WhatsApp, brutte notizie: da novembre diciamo addio a questi cellulari che non potranno più usarlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:05

Ecco gli smartphone che da novembre dovranno dire addio a WhatsApp, perché troppo obsoleti per poterlo supportare. 

Dal 1° novembre WhatsApp sarà disattivato su alcuni smartphone ormai obsoleti – MeteoWeek.com

WhatsApp smetterà di funzionare …

L’ha detto la stessa app tramite un messaggio di aggiornamento per la policy interna. Dal prossimo 1° novembre, alcuni smartphone ormai considerati datati e quindi non più in commercio, non saranno più in grado di supportare WhatsApp. La app richiederà inoltre almeno Android 4.1 Jelly Bean, iOS 10 o KaiOS 2.5.1 e specifica che, indipendentemente dalla versione di iOS, non girerà sugli iPhone con il jailbreak.

Questo potrebbe rivelarsi un problema per coloro che non amano, o semplicemente non desiderano adeguarsi alle continue innovazioni tecnologiche, che rendono lo smartphone di qualche anno addietro, già troppo vecchio per alcune funzionalità che fino a poco prima consideravamo scontate.

Tra gli smartphone che non supporteranno più l’app di messaggistica più famosa al mondo, vi sono sia dispositivi Android, con sistema operativo 4.0.4 o precedenti che iOS con sistema operativo 9 o precedenti.

La app smetterà di girare anche su Android 4.03.3 Ice Cream Sandwich, iOS 9 e KaiOS 2.5.0.

LEGGI ANCHE: Che differenze ci sono tra Whatsapp e Whatsapp Web? Ecco una piccola guida

… per questi smartphone

Dunque ecco la lista degli smartphone che da novembre non potranno più inviare messaggi, vocali, foto, immagini, video, documenti o semplicemente la loro posizione tramite WhatsApp:

  • iPhone SE, iPhone 6S e iPhone 6S Plus
  • Samsung Galaxy Trend Lite
  • Galaxy Trend II
  • Samsung Galaxy SII
  • Galaxy S3 mini
  • Samsung Galaxy Xcover 2
  • nucleo della galassia
  • Samsung Galaxy Ace 2
  • LG Lucid 2
  • LG Optimus F7
  • Optimus F5
  • Optimus L3 II Dual
  • LG Optimus F5
  • LG Optimus L5
  • Miglior L5 II
  • Optimus L5 Dual
  • LG Optimus L3 II
  • LG Optimus L7
  • Optimus L7 II Dual
  • Miglior L7 II
  • LG Optimus F6
  • LG Enact
  • Optimus L4 II Dual
  • Optimus F3
  • LG Optimus L4 II
  • LG Optimus L2 II
  • Optimus Nitro HD
  • LG Optimus F3Q
  • LG 4X HD
  • ZTE Grand S Flex
  • ZTE V956
  • Gran X Quad V987
  • Grande promemoria.
  • Huawei Ascend G740
  • Huawei Ascend Mate
  • Ascesa D Quad XL
  • Ascesa D1 Quad XL
  • Huawei Ascend P1 S
  • Huawei Ascend D2
  • Sony Xperia Miro
  • Sony Xperia Neo L
  • Xperia Arc S.
  • Alcatel One Touch Evo 7
  • Archos 53 Platino
  • HTC Desire 500
  • Lenovo A820

Tutti coloro che hanno visto il proprio telefono sulla lista dovranno decidere se comprarne uno nuovo o se rinunciare in via definitiva a WhatsApp.

LEGGI ANCHE: WhatsApp viola la Privacy: Europa infligge multa da 225 milioni di Euro

WHATSAPP SPIEGA IL MOTIVO

Il motivo è molto semplice e alquanto intuitivo. L’app desidera essere sempre al passo con i tempi, soprattutto in considerazione delle nuove funzionalità da introdurre. A questo proposito, secondo gli sviluppatori, perseguire un simile obiettivo è possibile esclusivamente impedendo all’app di continuare a funzionare sui dispositivi più datati. La volontà del servizio di messaggistica istantanea è quella di non rinunciare ai più recenti e futuri sviluppi tecnologici.

Quindi WhastApp preferisce oscurare il proprio servizio su smartphone obsoleti, garantendo invece velocità e sicurezza sempre maggiori a tutti coloro che si adeguano.

Una strategia che a primo impatto fa pensare ad un adeguamento alle nuove tecnologie, ma dall’altro (più subdolamente) rivela l’intento di spingere gli utenti ad acquistare sempre il modello più recente, evitando così di essere tagliati fuori dal mondo.

Una decisione che sicuramente non appartiene solo a questa app, ma già molte aziende come Google ammettono di voler disattivare l’accesso dei dispositivi più vecchi entro i prossimi mesi.