Honda produce eco-scooter sotto i 1000€: ecco il nuovo motore elettrico ideale per la città

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:32

Offerto in due varianti: normale e a bassa velocità. Honda ha adottato un approccio al design pulito e minimalista al di sotto dei 1000 euro.

Nuovo scooter eco sostenibile a meno di 1000 euro – MeteoWeek.com

L’incremento degli scooter elettrici sembra aver preso l’onda giusta.

Basta osservare i dati relativi al primo semestre del 2021 per rendersi conto che la crescita avviata nel 2020 (+84, 5%) prosegue anche quest’anno con un incremento del 54, 7% nel periodo gennaio-giugno (pari a 6.408 pezzi).

Secondo i dati diffusi dall’Associazione nazionale ciclo motociclo e accessori (Confindustria Ancma), nel primo semestre il mercato delle moto è quello che ha fatto segnare il maggior aumento (+174, 3%), seguito da quello degli scooter (+63%), mentre i ciclomotori hanno perso leggermente terreno (-4, 4), influenzati probabilmente dalla riduzione dei volumi per quanto riguarda le commesse di flotte legate allo sharing e ai servizi.

Lo sviluppo del settore potrà avere un ulteriore impulso anche grazie all’Ecobonus per moto, scooter, ciclomotori, tricicli e quadricicli a trazione elettrica, che prevede uno stanziamento di 150 milioni di euro fino al 2026.

E poteva mancare Honda in questo teatrino dell’eco sostenibile? Certo che no.

vediamo insieme l’ultimo arrivato, in due varianti, e con un prezzo al di fuori del comune.

LEGGI ANCHE: Ducati sveva il progetto 860-E la prima elettrica della casa di Borgo Panigale

Honda U-GO, l’erede dell’elettrico che promette un cambiamento senza precedenti

Wuyang Honda, il braccio cinese di Honda Motor Company, ha lanciato un nuovo scooter elettrico chiamato U-Go.

Honda ha adottato un approccio al design pulito e minimalista per questo scooter elettrico.

Design minimal e pulito, si presenta così l’Honda U-GO – MeteoWeek.com

Nessun abbellimento pacchiano, colorato o da vero gangster della strada, anzi.

Sfoggia un elegante faro a LED con raggi tripli sul grembiule anteriore e una striscia LED DRL che circonda il cluster principale. Gli indicatori di direzione sono ben integrati ai lati del manubrio.

La parte posteriore sfoggia un sottile fanale posteriore a LED insieme a un maniglione del passeggero in un unico pezzo integrato nella carrozzeria.

Ha una pedana lunga 350 mm di dimensioni generose. I pannelli oscurati su manubrio, pedana, ventre, sezione di coda, sospensione posteriore e parafango posteriore aggiungono un tocco di contrasto sportivo. La sella piatta monopezzo promette un’ergonomia di guida abbastanza semplice.

Honda ha annunciato due versioni di U-GO con velocità e livelli di potenza diversi.

  • Il modello standard è dotato di un motore del mozzo da 1,2 kW di potenza continua con una potenza di picco di 1,8 kW. Quel motore aiuta l’U-GO a raggiungere una velocità massima di 53 km/h.
  • Il modello a velocità inferiore offre un motore con mozzo continuo da 800 W più debole con una potenza massima di 1,2 kW e una velocità massima inferiore di 43 km/h.

Entrambi i modelli offrono una batteria agli ioni di litio rimovibile da 48V e 30Ah con una capacità di 1,44 kWh. Una batteria a doppia capacità può essere sostituita come aggiornamento.

LEGGI ANCHE: Harley Davidson lancia la sua elettrica in edizione One: costi “umani” e grande tecnologia

Le caratteristiche principali

Le caratteristiche dell’eco scooter low cost – MeteoWeek.com

Vediamo insieme le caratteristiche che rendono questo scooter unico nel suo genere.

L’e-scooter U-Go possiede un bagagliaio abbastanza spazioso con una capacità di stoccaggio sotto il sedile di 26 litri. Altre caratteristiche includono l’illuminazione interamente a LED, un vano portaoggetti, un allarme antifurto e una porta di ricarica USB.

Dotato di un quadro strumenti LCD che fornisce informazioni di base come velocità, autonomia, stato della batteria e modalità di guida. Lo scooter viaggia su cerchi in lega anteriori da 12 pollici e posteriori da 10 pollici.

L’Honda U-GO è alimentato da un pacco batteria rimovibile agli ioni di litio da 48 V 30 Ah che è accoppiato con un motore hub da 1,2 kW sul modello normale. Tuttavia, l’aggiunta della seconda batteria ha un costo di spazio ridotto sotto il sedile.

I compiti di sospensione sullo scooter elettrico sono gestiti da forcelle telescopiche anteriori e doppi ammortizzatori posteriori con regolazione del precarico.

L’hardware di frenatura comprende un freno a disco nella parte anteriore e un freno a tamburo nella parte posteriore. Ha un’altezza del sedile molto accessibile di 740 mm.

Il tutto, alla modica cifra di 1000 euro. Costa meno di un MacBook!