Samsung Galaxy Watch 4 Classic viene mostratoci in anteprima da un leak

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:13

Agosto un mese caldo. Il mese di Samsung Unpacked, il tanto atteso evento che si terrà online l’11 agosto, in forma virtuale, a causa dell’attuale emergenza sanitaria, alle ore 10 del mattino negli Stati Unuti, le 16:00 in Italia, direttamente sul sito ufficiale del colosso sudcoreano.

Samsung, quanti dispositivi nell'evento previsto per l'11 agosto - MeteoWeek.com
Samsung, quanti dispositivi nell’evento previsto per l’11 agosto – MeteoWeek.com

Certo l’attesa febbrile tendente allo snervante pervade tutti gli utenti di Samsung per la nuova favolosa gamma di smartphone pieghevoli (Samsung Galaxy Z Fold3 e Samsung Galaxy Z Flip3), ma le cuffie Samsung Galaxy Buds2 non sono da meno. Ci sono anche i Galaxy Watch 4 Classic a completare una line-up di grandissimo spessore.

LEGGI ANCHE >>> Samsung esagera: un leaker afferma S22 Ultra in arrivo con fotocamera da 200 Mpx della Olympus

Samsung Galaxy Watch4 e Samsung Galaxy Watch 4 Classic dovrebbero essere svelati l’11 agosto, prima del lancio ufficiale, le solite immancabili anticipazioni dei media specializzati. 91mobiles, per esempio, si è procurata le immagini live del Galaxy Watch 4 Classic attraverso una fonte, tanto attendibile quanto anonima.

Samsung, il software in dotazione sarà WearOS con personalizzazione One UI

Samsung, smartphone pieghevoli top. Ma non solo - MeteoWeek.com
Samsung, smartphone pieghevoli top. Ma non solo – MeteoWeek.com 

La versione Classic del Galaxy Watch 4 potrebbe presentare una lunetta e due pulsanti visibili anche sul lato destro dell’orologio. Si pensa a tre colorazioni, nonostante molti leak indichino solo nero e argento.

LEGGI ANCHE >>> Samsung sta preparando uno smartphone arrotolabile: sarà il primo nella sua categoria

Samsung non ha rivelato molto sul Watch 4 Classic, ma le voci affermano che lo smartwatch sarà alimentato dal SoC Exynos W920 e sarà disponibile in tre dimensioni: 42 mm, 44 mm e 46 mm. Il colosso sudcoreano ha condiviso i suoi piani per unire il suo sistema operativo Tizen con il sistema operativo Google Wear per i suoi futuri smartwatch, un primo assaggio di ciò che Samsung ha in serbo per i suoi milioni di (fedeli) utenti.

Secondo l’azienda, il nuovo sistema operativo aiuterà la nuova gamma di smartwatch a offrire prestazioni e durata della batteria migliorate rispetto ai modelli degli anni precedenti. Fra le caratteristiche del Watch 4 Classic spiccano il Gorilla Glass DX/DX+, la resistenza all’acqua 5ATM, certificazione MIL-STD-810G, il monitoraggio della frequenza cardiaca e quello del sonno, sensore SpO2, GPS e contapassi. La versione normale (non classica) del Samsung Galaxy Watch 4, invece, sarà disponibile in nero, argento, verde scuro e oro rosa.

Sono in molti a pensare che Samsung abbia un monitor della composizione corporea per gli smartwatch quest’anno e che eseguiranno One UI Watch basato sulla nuova iterazione di Wear OS di Google. Già, il software in dotazione sarà WearOS con personalizzazione One UI, vera grande novità di questa generazione.

A differenza di quanto accade con Android, per il quale i produttori di smartphone sono liberi di inserire tutte le personalizzazioni che vogliono, il Wear OS by Google pone numerose limitazioni. I produttori possono infatti installare quadranti personalizzati, applicazioni e funzioni aggiuntive, ma l’aspetto e il funzionamento degli smartwatch è sostanzialmente lo stesso. Ciò garantisce la stessa esperienza utente, e la certezza che ogni smartwatch funzioni con gli smartphone di qualsiasi produttore, attraverso la companion app, disponibile sia per Android che per iOS. Le versioni più recenti hanno portato una maggiore integrazione con Google Fit, l’applicazione per la gestione del fitness di Big G. E, naturalmente, Google Assistant. Sì, l’11 agosto sarà un evento tutto da seguire.