Come creare un indirizzo e-mail a tempo e perfettamente valido per tutte le funzioni?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:16

E’ possibile creare una Pec gratuita (una mail per intenderci) ma non per sempre. Ecco come fare per avere subito una Pec, senza spendere un euro.

Come generare email temporanee – MeteoWeek.com

Quando vi trovate online ci sono un sacco di servizi che vi chiedono di utilizzare il vostro indirizzo email: newsgroup, mailing list, forum di discussione, siti per fare shopping, siti per scaricare file, siti per chattare, e chi più ne ha più ne metta.

Questo succede poiché, da un punto di vista strettamente commerciale, l’indirizzo di posta elettronica viene considerato molto importante.

A partire dalla sua introduzione nel 2000, la PEC (Posta Elettronica Certificata) si è rivelato uno strumento sempre più utile per poter inviare e ricevere email certificate e sicure, con lo stesso valore legale di una raccomandata con ricevuta di ritorno, dalla Pubblica Amministrazione e, più in generale, da tutte le aziende e i professionisti.

La PEC, pian piano, è sempre più utilizzata anche dai privati che ne apprezzano soprattutto la facilità e la comodità di questo servizio che permette di inviare comunicazioni legalmente riconosciute, senza dimenticare il vantaggio di poter utilizzare la PEC per tantissimi usi quotidiani, come comunicare e inviare documenti importanti al datore di lavoro, al padrone di casa, al medico e a tanti altri soggetti.

Tuttavia, il problema più grave è che ogni volta che lasciate in giro il vostro indirizzo email corri il serio rischio di essere letteralmente bombardati dallo spam, anche quando credete di non averci avuto niente a che fare.

Come risolvere?

Proprio alla luce di questo “successo” tra i privati, in molti si chiedono se è possibile ottenere una PEC gratuita, dato che non vi è nessun obbligo per il privato cittadino nell’utilizzare questo servizio e dato che, comunque, le aziende possono ammortizzare i costi della Posta Elettronica Certificata perché la utilizzano molto più spesso e per molte più ragioni.

LEGGI ANCHE: Facebook annuncia un altro bug che espone milioni di indirizzi email: è già stato risolto

E-Mail provvisorie: come generarle

Metodi per email gratuite temporanee – MeteoWeek.com

Per risolvere questi ed altri problemi del genere è nata quindi l’email temporanea che non è altro che un normalissimo indirizzo di posta elettronica con lo scopo, però, di essere utilizzato per un tempo sufficiente a ricevere la risposta dal servizio scelto, dopodiché uno sarà libero di continuare ad usarlo o meno.

Innanzitutto cominciamo con il dire che sì, in qualche modo è comunque possibile creare una email gratuita, ma questa non potrà esserlo per sempre.
Cosa vuol dire quel “non potrà esserlo per sempre”? Vuol dire che la gratuità della casella di Posta Elettronica Certificata sarà limitata a un certo periodo di tempo, dato che la PEC è uno strumento a pagamento, anche se il suo costo è comunque davvero contenuto.

Vi possiamo però elencare die siti dove poter creare temporaneamente delle email autodistruttive dopo un tot di tempo.

LEGGI ANCHE: Truffa della finta email dell’INPS: attenzione ai vostri dati bancari

MailCatch

  • l’indirizzo email creato può durare alcune ore o alcuni giorni, dipende dal carico del server;
  • puoi scegliere il nome del login, da 1 a 25 caratteri;
  • disponibilità di feed RSS per l’email temporanea;
  • disponibile il plugin per Firefox;
  • possibilità di aggiungere l’inoltro email per un periodo di tempo limitato.

Tempr.Email

  • l’username può essere casuale o può essere scelto tra una serie di domini;
  • i domini che utilizzano PW possono proteggere l’email attraverso una password;
  • le email lette vengono cancellate dopo 7 giorni, quelle non lette dopo 30;
  • l’email temporanea ha una propria lista per bloccare lo spam;
  • possibilità di rispondere o di inoltrare i messaggi ricevuti;
  • possibilità di inviare allegati fino a 2 megabyte;
  • disponibilità di feed RSS e Atom;
  • l’account/indirizzo email rimane attivo per 90 giorni dall’ultimo controllo di nuove email.

Fake Email Generator

I più famosi siti – MeteoWeek.com

E’ forse quello più famoso:

  • possibilità o di scegliere l’username, anche tra domini diversi, o di averlo assegnato in maniera casuale;
  • l’indirizzo email viene cancellato dopo 24 ore dall’ultimo controllo di nuove email;
  • i messaggi vengono cancellati permanentemente dopo 24 ore;
  • possibilità di mantenere l’indirizzo email se si accede almeno una volta al giorno;
  • tramite Fake Name Generator viene offerta anche la possibilità di creare una falsa identità.

Mail Poof

  • possibilità di creare un indirizzo email con un username a piacere;
  • possibilità di creare infiniti indirizzi email contemporaneamente;
  • l’indirizzo email può essere cancellato manualmente oppure automaticamente dopo 24 ore.