Twitter a pagamento: tutto vero, esce Blue e si paga mensilmente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:31

I rappresentanti del social network Twitter hanno confermato la possibilità di un abbonamento a pagamento sulla piattaforma, chiamato Blue.

Twitter Blue – MeteoWeek.com

Si chiamerà Twitter Blue e costerà quasi 3 dollari al mese, il nuovo servizio in abbonamento su cui Twitter sta lavorando da tempo per aumentare i suoi guadagni.

I rappresentanti del social network Twitter hanno confermato la possibilità di un abbonamento a pagamento sulla piattaforma che potrebbe aprire l’accesso a funzionalità aggiuntive.

Ora la ricercatrice di applicazioni Jane Manchun Wong ha rivelato alcuni dettagli sul futuro della piattaforma, sbirciando tra le linee di codice dell’app del social network ha individuato come Twitter si sta approcciando alla novità dei servizi a pagamento.

LEGGI ANCHE: Facebook come Twitter: chiederà di leggere i post prima di pubblicarli

In cosa consiste Twitter Blue

Le nuove funzioni di Twitter Blue – MeteoWeek.com

Il social network starebbe lavorando a un modello di abbonamento su più livelli che, a suo avviso, potrebbe tradursi in un social network più agile e con più funzioni per gli utenti che pagano di più.

Come di consueto, un abbonamento a pagamento aprirà l’accesso a features aggiuntive.

Al momento, conosciamo la funzione di annullamento dell’invio di tweet, così come la possibilità di organizzare i tweet in una raccolta.

È anche possibile che Twitter stia lavorando su un modello di abbonamento a più livelli, all’interno del quale sarà possibile accedere ad altre opzioni premium.

I funzionari del social network hanno rifiutato di commentare la questione.

Tra le funzioni individuate nella fascia di prezzo base, pari a 2,99 dollari al mese, c’è anche l’attesissimo tasto che annulla la pubblicazione di un tweet.

Questa funzione, come già scoperto a inizio marzo dalla stessa Wong, consentirebbe agli utenti di annullare l’invio di un tweet entro 6 secondi da quando l’utente ha premuto il tasto “Pubblica”.

Una soluzione che permetterebbe di modificare il contenuto del tweet prima che questo venga effettivamente pubblicato.

In questo modo l’utente non dovrà per forza tornare a eliminarlo per poi riscriverlo e ripubblicarlo. Una magra consolazione per tutti quelli che aspettavano il tasto modifica tweet, che invece, per il momento, non vedrà ancora la luce.

Il servizio a pagamento – MeteoWeek.com

Non possiamo escludere la possibilità che Twitter unisca il nuovo abbonamento al servizio Scroll recentemente acquisito che, per 5 dollari al mese, consente agli utenti di visualizzare i contenuti sui siti partner senza pubblicità.

LEGGI ANCHE: Twitter introduce delle funzioni a pagamento: a cosa servono?

Con il lancio di iOS 14.5, è entrata in vigore la nuova politica sulla privacy di Apple; di fatto, ora l’azienda richiede agli sviluppatori di app iOS di ottenere l’autorizzazione esplicita dagli utenti per raccogliere dati al fine di offrire annunci personalizzati.

Uno degli ultimi ad entrare a far parte dei ranghi delle applicazioni conformi alle nuove regole è stato Twitter.

In particolare, l’ex CEO di Scroll Tony Haile, ora nel team di sviluppo del prodotto di Twitter, ha scritto sul suo account il giorno dell’acquisto di Scroll che il servizio “si sarebbe integrato negli abbonamenti Twitter entro la fine dell’anno“.

Ciò ha suggerito che una delle opzioni di abbonamento premium per Twitter Blue sarà la possibilità di visualizzare i contenuti senza pubblicità.