Non vuoi pagare cifre mostruose per uno smartphone? Noleggialo!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:55

Come poter noleggiare uno smartphone fuori dalla nostra portata. Ecco una piccola guida.

Samsung Rent – MeteoWeek.com

Nel caso in cui aveste sempre sognato di poter mettere le mani su uno smartphone a noleggio, esiste un sistema che è stato messo a punto da parte di Samsung che permette proprio di soddisfare tale esigenza.

Come si può facilmente intuire, non è facile trovare un servizio che possa offrire una simile occasione, ma qualcuno ci ha già pensato.

Alla fine, gli smartphone seri, costano. Non è una sorpresa, per uno smartphone dalle caratteristiche spaziali, bisogna aprire il portafoglio.

E, la cosa assurda, è che ne escono davvero tanti in poco tempo l’uno dall’altro e per chi vuole essere sempre aggiornato, è un problema.

Quindi, il noleggio sembra essere una buona soluzione, tanto che Samsung ne ha fatta propria l’idea.

LEGGI ANCHE: Samsung presenta due piccoli capolavori: i Book Pro e Book Pro 360

Come funziona Samsung Rent

Uno dei principali pregi di Smart Rent è senz’altro quello di poter cambiare, di anno in anno, il telefono oggetto di noleggio con un altro più nuovo e avanzato.

Samsung ha sviluppato questo servizio proprio per consentire anche a tutti coloro che non hanno le possibilità di permettersi di acquistare dei simili modelli al top di gamma, di riuscire ad averli in ogni caso.

Smart Rent, quindi, è una formula di noleggio a lungo termine che offre la possibilità di usare uno smartphone.

Come funziona:

  • La prima cifra di cui tenere conto nel programma Samsung phone rental è l’anticipo fisso sul noleggio: a seconda del modello la cifra è più o meno elevata.
  • A seconda della fascia di prezzo e del modello scelto sarà poi calcolato un canone mensile da versare per il noleggio.
  • A partire dal 13esimo mese di noleggio potrai richiedere a Samsung la sostituzione del tuo prodotto con uno di fascia più avanzata. La promozione è valida anche per i modelli usciti in gamma nel corso del primo anno di utilizzo del servizio: riceverai una e-mail che ti avviserà di questa possibilità e potrai restituire il tuo smartphone e portarne a casa uno più aggiornato.L’operazione richiede, ovviamente, l’adeguamento del costo del canone mensile per la locazione.Dopo 12 mesi potrai anche decidere se restituire il tuo telefono Samsung preso a noleggio.

LEGGI ANCHE: Mobilità elettrica, Free2Move si arricchisce con il servizio “Charge my car”

Come funziona il noleggio – MeteoWeek.com

Al momento del noleggio si dovrà firmare un contratto che prevede anche alcuni interventi di riparazione e manutenzione, oltre ad un’assicurazione sul tuo prodotto. Ecco cosa comprende il contratto:

  • Assistenza in caso di danni (59 euro per intervento)
  • Sostituzione o riparazione in caso di malfunzionamento (59 euro per intervento)
  • Sostituzione in caso di furto (99 euro per sostituzione)

La KASKO tradizionale per Samsung è Samsung Care+. Ha un costo di 149 euro e copre:

  • Danni accidentali non altrimenti coperti dalla garanzia
  • Lesioni del display o della scocca
  • 2 riparazioni per 2 anni, ognuna con una franchigia di 59 euro
  • Riparazione in caso di infiltrazione da liquidi

Samsung Care+ non copre tutti gli altri danni: smarrimento, furto senza minaccia o violenza, danni e malfunzionamenti causati dall’uso improprio, dall’usura o da azioni volontarie.

Una soluzione alternativa per tutti coloro che desiderano uno smartphone samsung senza poterselo davvero permettere.

E’ un po’ come noleggiare una macchina!