WhatsApp: arrivano gli sticker dedicati ai vaccini in collaborazione con l’OMS

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:08

WhatsApp, in collaborazione con l’Organizzazione Mondiale della Sanità, ha creato e introdotto un pacchetto di sticker dedicati ai vaccini. Il pacchetto in questione si chiama “Vaccines for All” ed è stato realizzato per supportare l’importante campagna vaccinale che, finalmente, ha preso il via in molti Paesi

whatsapp
WhatsApp introdurrà un pacchetto di sticker dedicati ai vaccini. – MeteoWeek.com

La pandemia da COVID-19, iniziata ufficialmente più di un anno fa, ha gettato il mondo intero in un periodo estremamente difficile, che ha messo a dura prova qualsiasi ambito della società: dalla vita quotidiana di tutti noi al mondo lavorativo, dal turismo alla socialità con amici e conoscenti.

Essendo il SARS-CoV-2 un nuovo coronavirus l’umanità si è trovata a dover affrontare una minaccia in gran parte diversa dalle precedenti, e in ogni caso l’arrivo del vaccino non è stato un processo immediato, proprio a causa della “novità” rappresentata da questo virus. Da qualche mese, però, in gran parte dei Paesi del mondo ha preso il via la campagna di vaccinazione, per poter finalmente sperare di intravedere la fine della pandemia.

In merito WhatsApp ha deciso di supportare la campagna vaccinale introducendo un pacchetto di sticker creati in collaborazione con l’OMS.

Leggi anche: WhatsApp spodesta e-mail e altre comunicazioni sul lavoro: quali sono i rischi?

WhatsApp: gli sticker dedicati al vaccino per il COVID-19

La celebre app di messaggistica WhatsApp, acquisita qualche anno fa da Facebook, introdurrà presto un pacchetto di sticker dedicati al vaccino per il COVID-19. Come reso noto dall’azienda stessa, si tratta di una collaborazione stretta con l’Organizzazione Mondiale della Sanità e arriverà sia su iOS, sia su Android.

In merito l’azienda si è espressa tramite il blog dell’applicazione, affermando quanto segue: “Questi sticker sono stati ideati con lo scopo di aiutare gli utenti a comunicare in modo creativo e divertente e ad esprimere gioia, sollievo e speranza riguardo le possibilità offerte dai vaccini anti Covid-19, con privacy. Può inoltre diventare un’ulteriore occasione per mostrare riconoscenza agli operatori sanitari, che hanno lavorato incessantemente per salvare vite in questo lungo e difficile periodo”.

whatsapp
Una preview degli sticker (fonte: ANSA). – MeteoWeek.com

Le altre collaborazioni nel periodo pandemico

Non è la prima volta che WhatsApp collabora con enti governativi e varie organizzazioni per dare il via a iniziative di questo tipo. L’azienda infatti sostiene di aver avviato collaborazioni “con più di 150 governi statali, nazionali e locali, nonché organizzazioni come Oms e Unicef, per costruire canali di assistenza volti a fornire informazioni accurate e risorse riguardo al Covid-19 a oltre 2 miliardi di persone”.

Leggi anche: WhatsApp, altra novità importante: arriva l’assistenza clienti via chat diretta

Sempre nell’ambito della pandemia, in questo periodo, l’anno scorso WhatsApp aveva creato un altro pacchetto di sticker, denominato Insieme a casa, e sempre in collaborazione con l’OMS: come suggerisce il nome stesso il pacchetto è stato creato per aiutare il processo comunicativo atto a suggerire di rimanere a casa il più possibile, in un periodo di difficoltà e soprattutto di grande incertezza, durante il quale – in Italia e in molti altri Paesi – il lockdown totale è stata l’unica opzione valida per prendere tempo e studiare la nuova, pericolosa minaccia rappresentata dal virus SARS-CoV-2.