Android auto continua ad evolversi velocemente: sbarcano queste novità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:10

Su Android Auto è arrivato un aggiornamento molto importante che accompagna diverse novità. Scopriamole insieme.

Android auto – Meteoweek.com

Android Auto è il sistema di infotainment di Google che, negli ultimi tempi si sta diffondendo sempre di più e questo sta richiedendo molti sforzi ai produttori.

Android Auto ha deciso di investire molte risorse in questo sistema, tant’è che a breve verrà rilasciato un nuovo aggiornamento molto richiesto. Parliamo ovviamente dello Split Screen, che è molto utile soprattutto per chi dispone di auto molto spaziose all’interno.

È recente la notizia di un problema di compatibilità prontamente risolto.

Ma non sono solo le falle del sistema ad essere risolte.

Il colosso di Mountain View sta introducendo sempre nuove funzionalità e opzioni in questo sistema operativo. Ecco tutte le fantastiche novità in arrivo con i prossimi aggiornamenti di Android Auto.

Split Screen, la novità più attesa.

La funzione Split Screen arriverà a breve su Android Auto, e ce lo conferma l’utente My_Name_Is_Taken su Reddit che, con un post, ha mostrato per la primissima volta l’anteprima del suo utilizzo.

Il sistema di infotainment, quindi, consentirà di dividere lo schermo in due parti: una primaria a sinistra e una secondaria a destra.

L’idea del colosso di Mountain View è quella di mettere a disposizione di coloro che guidano l’automobile il 70% della UI per l’app primaria e il 30% per quella secondaria.

Lo Split Screen sarà disponibile ufficialmente solo per le auto con un ampio abitacolo, anche se comunque è già arrivata la conferma che si può modificare manualmente la risoluzione del pannello. Così facendo, anche le auto più piccole avranno l’opportunità di utilizzare lo schermo condiviso, con l’unica differenza che dovranno impostarlo manualmente.


Leggi Anche:


Le altre novità

Le novità del 2021 – MeteoWeek.com

Prima di tutte, l’apertura di Android Auto ad app di terze parti e non solo di Google, come unico motore fin dall’inizio.

Infatti già diverse app di navigazione sono state introdotte nel sistema.

Navigazione controllata

Mentre, per quanto riguarda la navigazione, proprio in questi giorni sono partiti i test di compatibilità per TomTom e Sygic. Parliamo, delle due applicazioni di navigazione satellitare più amate dagli utenti oltre a Google Maps e Waze.

La stazione di ricarica più vicina?

Attesissima dagli utenti è anche Chargemap.

Questa applicazione permette di visualizzare sulla mappa le Stazioni di Ricarica più vicine alla propria posizione. Molto utile per coloro che già possiedono un’auto elettrica con a bordo Android Auto.

Ora google vi seguirà anche in macchina

Il grande ritorno delle routine di Google Assistant che, non solo garantiscono una fruizione sicura di Android Auto, ma permettono anche di gestire da remoto la demotica di casa.

Queste inoltre saranno utili quando, a breve, i prossimi aggiornamenti introdurranno anche i giochi. Sì, è proprio così, sul sistema di infotainment di Google arriveranno anche quiz divertenti a cui si potrà rispondere solo con i comandi vocali, in mondo da non perdere di vista la guida sicura e tenere ben salde le mani sul volante.