Google Hotel Insights, la nuova piattaforma a supporto del turismo in Italia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:00

Arriva Google Hotel Insights, piattaforma pensata per aiutare gli operatori turistici ad intercettare la domanda turistica potenziale. E l’Italia è il primo paese al mondo a sperimentarla

google hotel insights
La pagina principale di Google Hotel Insights – MeteoWeek.com

Come molti sanno, il turismo è un settore martoriato, che la pandemia sta mettendo sempre più in ginocchio, giorno dopo giorno. Sebbene il danno economico che ne è derivato sia irrecuperabile, Google ha deciso di “muoversi” per cercare di supportare il turismo in Italia. E lo ha fatto con una piattaforma completamente nuova, in quanto il nostro paese è il primo al mondo a poterla sperimentare. Essa si chiama Google Hotel Insights, e permette agli operatori turistici di capire come è cambiata la domanda nel corso dei mesi e come intercettarla a seconda delle ricerche effettuate dai potenziali clienti. In breve, è quindi una soluzione pensata per aiutare il settore alberghiero ad intercettare la domanda turistica potenziale.

Realizzata in collaborazione con Enit (Agenzia Nazionale del Turismo), Federalberghi, Confindustria Alberghi e Federturismo Confindustria, è promossa anche dal Mibact (Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo) e dall’UNWTO (Organizzazione mondiale del turismo). Oltre a Google Hotel Insights, l’azienda di Mountain View ha dichiarato che verrà reso disponibile un programma di formazione dedicato ai professionisti del settore, con l’obiettivo di acquisire e sviluppare nuove competenze digitali, utili per farsi trovare pronti quando il turismo potrà finalmente ripartire.

google hotel insights
Piazza San Pietro completamente deserta nel marzo 2020, durante uno dei primi giorni di lockdown causa pandemia. Le città vuote sono uno dei simboli della drammatica crisi del turismo in Italia – MeteoWeek.com

Google Hotel Insights e i pareri dei promotori dell’iniziativa

Come mostrato poc’anzi, Hotel Insights è una sorta di Google Analytics applicato al mondo del turismo: consentirà alle strutture e agli operatori del settore di ottenere informazioni sui trend dei turisti, da quali paesi arrivano e come evolvono le loro esigenze nel tempo. Inoltre – come riporta l’agenzia Ansa – fornirà consigli utili su come sfruttare al meglio le informazioni, ma anche come beneficiare dei supporti a sostegno delle attività.

Sono certa che l’intuizione contribuirà alla ripartenza del settore; poter contare su strumenti digitali davvero innovativi significa anche consolidare il ruolo delle destinazioni turistiche di domani, le smart destination, in cui la tecnologia gioca un ruolo centrale“, ha dichiarato Lorenza Bonaccorsi, sottosegretaria al Turismo del Mibact durante la presentazione della piattaforma.


Leggi anche:


Siamo felici di presentare Hotel Insights proprio qui in Italia, scelta come primo paese al mondo per il lancio locale dopo il grande lavoro svolto dal team italiano per fornire al settore strumenti, risorse e progetti di formazione digitale specifici, per farsi trovare pronti quando si potrà di nuovo tornare a viaggiare“, ha aggiunto Fabio Vaccarono, Vice President di Google.

Secondo l’Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo della School of Management del Politecnico di Milano, nel solo 2020 l’Italia ha perso il 60% di domanda rispetto all’anno precedente. Questo dato fa da contraltare ad una forte crescita del canale di prenotazione diretto, soprattutto digitale.