Elon Musk apre le candidature per uno specialista contro gli haters

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:00

Elon Musk, il visionario imprenditore a capo di Tesla e SpaceX, ha aperto le candidature per uno specialista contro gli haters e i troll sui social network: ecco di cosa si occuperà la particolare figura

elon musk
Elon Musk ha aperto le candidature per un “difensore” da hater e troll sul Web. – MeteoWeek.com

La popolarità di Elon Musk ha raggiunto ormai vette impensabili. E non è una cosa di cui stupirsi: stiamo pur sempre parlando di un imprenditore visionario, a capo di due compagnie come Tesla e SpaceX e al lavoro su progetti futuri che potrebbero portare grande innovazione in tutto il mondo, soprattutto dal punto di vista tecnologico.

Popolarità, al giorno d’oggi, è sinonimo anche di fama sui social network, sui quali Elon Musk è particolarmente attivo, nella fattispecie su Twitter. Il magnate di origine sudafricana condivide con grande frequenza i propri pensieri all’interno di brevissimi tweet, e come ogni altra figura di spicco è soggetto agli attacchi di hater e troll, che tentano di screditarlo. Proprio per questo Elon ha deciso di passare al contrattacco, con una mossa alquanto inaspettata.

Elon Musk e il “protettore” da hater e troll

Elon Musk infatti di recente ha pubblicato un annuncio di lavoro in cui afferma di essere alla ricerca di uno “specialista dell’assistenza clienti” a tempo pieno. Ma di cosa dovrà occuparsi? E soprattutto, quali abilità e conoscenze sono richieste? Le risposte sono contenute all’interno dello stesso annuncio di lavoro:

Lo specialista dovrà risolvere e affrontare con pensiero critico l’escalation di attacchi sui social media dirette da hater e troll al CEO“.

Sembra assurdo, ma la figura dovrà occuparsi della difesa di Musk da haters e troll, sempre più dilaganti nei social. Non dovrà però avere a che fare soltanto con utenti “comuni”: dovrà infatti interfacciarsi anche con gli attacchi di brand concorrenti. In merito è celebre il recente caso di Ford, che ha fatto gli auguri di buone feste a Tesla sotto forma di un “uovo al cianuro”.

L’importanza della comunicazione per l’imprenditore statunitense

E’ scontato dire che Tesla, SpaceX e tutte le aziende collegate alla figura di Elon Musk necessitino di reparti interamente dedicati alla comunicazione, interna ed esterna alla compagnia. E questo Musk lo sa bene, dato che ha sempre investito su uffici PR, ma è stato anche in grado di “disinvestire”. Nel corso del 2020 infatti l’imprenditore ha deciso di licenziare tutto il dipartimento PR a capo della comunicazione in Tesla, in seguito ai sempre più frequenti attacchi diretti al CEO.

elon musk
Elon Musk ha sempre interagito con grande frequenza nei social network, in particolare su Twitter. – MeteoWeek.com

La stessa interazione di Musk con gli utenti è già diretta: non di rado l’imprenditore risponde a tweet e commenti vari esprimendo il proprio parere personale, spesso lasciando di stucco per la grande capacità di rispondere in modo estremamente sintetico ma al contempo diretto ed efficace.


Leggi anche:


Per Musk, quindi, la sfida della comunicazione è fondamentale, ma rappresenta soltanto un caso celebre che dimostra quanto sia importante al giorno d’oggi la reputazione sui social network. Reputazione che, nel caso delle grandi aziende come Tesla, rischia il tracollo a picco qualora dovessero iniziare a circolare voci false che danneggiano l’immagine della compagnia.