2020 Game: arriva il videogioco sul difficile anno trascorso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00

2020 Game è un videogioco “dedicato” ad un anno estremamente difficile, reso tale non solo dalla pandemia, ma anche da altri eventi che hanno scosso il mondo intero

2020 Game
2020 Game riassume tutte le difficoltà vissute nel 2020, in un’esperienza della durata inferiore ai 5 minuti. – MeteoWeek.com

Chi avrebbe mai potuto immaginare, all’inizio del 2020, che l’umanità intera sarebbe andata incontro ad un anno così difficile? Chiunque nei mesi scorsi ha invocato a gran voce la fine di questo terribile periodo, che è stato segnato in primis dalla pandemia da COVID-19, evento in grado di sconvolgere l’economia a livello globale e di far cambiare a tutti noi le routine quotidiane, anche nelle azioni più semplici.

Ma non è stata soltanto la pandemia a segnare in negativo il 2020, purtroppo. A rendere ancora più complicato questo periodo ci hanno pensato altri eventi: gli incendi in Australia, ad esempio, iniziati nel giugno del 2019 e spenti soltanto nel maggio del 2020, che hanno seminato distruzione in un ecosistema variegato e popolato di specie protette come i koala; o ancora, le sommosse negli Stati Uniti per l’uccisione di George Floyd, diventato icona del movimento Black Lives Matter.

Insomma, un anno davvero complicato, che uno sviluppatore ha deciso di convertire in videogioco per far ripercorrere – con una sana dose di sarcasmo implicito – le tappe del periodo che abbiamo vissuto.

2020 Game: il gioco delle sciagure

Lo sviluppatore Max Garkavyy ha ben pensato di “celebrare” il 2020 con un videogioco, chiamato 2020 Game, da lui stesso creato in soli 6 mesi. Il gioco si presenta con una ispiratissima grafica pixel-art e in sostanza è un tipico gioco “side-scroller” in cui è sufficiente utilizzare le frecce direzionali per saltare e correre avanti o indietro. Tutta l’esperienza si completa all’incirca in 5 minuti: più che un gioco vero e proprio, si tratta di un breve momento in cui ricordare, con un amaro sorriso, ciò che l’umanità ha vissuto nel 2020.

Il punto di partenza non può che essere gli incendi in Australia, iniziati come già detto a Giugno 2019 e proseguiti fino al 2020. In qualche modo, questi incendi sono stati il preambolo oscuro di ciò che sarebbe avvenuto tra Febbraio e Marzo 2020: l’esplosione della pandemia da COVID-19, che si è ben presto allargata a tutto il mondo.

2020 Game
C’è spazio perfino per le teorie complottiste sul 5G quale “veicolo” di diffusione del virus. – MeteoWeek.com

Si prosegue di conseguenza con le mascherine, le file al supermercato per accaparrarsi beni di prima necessità, la quarantena e così via. Si passa attraverso le proteste negli Stati Uniti per l’uccisione di George Floyd, con un murales dedicato proprio all’afroamericano che ha perso la vita dopo un tentato arresto. Si conclude il tutto con gli ostacoli delle riunioni su Zoom, app più celebre dell’anno senza alcun dubbio, e le elezioni presidenziali degli States con la diatriba tra Trump e Biden.


Leggi anche:


Dove giocare a 2020 Game

2020 Game è giocabile dal sito corrispettivo, raggiungibile digitando 2020game.io nella vostra barra di ricerca. Si tratta di un ottimo modo per sdrammatizzare su un’annata molto complicata, senz’altro da dimenticare, ma anche da esorcizzare per sperare in un 2021 molto più sereno.