Negli USA un sito apposito per la prenotazione del Vaccino Covid

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00

In America, un vecchio sito per prenotare i biglietti dei concerti, cambia connotati. Ecco a cosa serve ora.

Vaccino Covid prenotatile online – MeteoWeek.com

I nostri amici americani, con tutti i problemi legati alle presidenziali, attacchi a Capitol Hill ecc ecc, hanno trovato un valido metodo per essere efficenti.

Nel tentativo di velocizzare le prenotazioni per il vaccino contro il Covid alcuni stati Usa si stanno rivolgendo a Eventbrite, una piattaforma che prima della pandemia veniva usata per la vendita di biglietti per concerti ed eventi pubblici. Lo riporta il New York Times, secondo cui lo stesso sito è stato usato anche in Gran Bretagna.

Il metodo, spiega il quotidiano, è in uso in diverse contee della Florida, del Tennessee e in Texas.

Come funziona il sito

Il sito mette online dei ‘pacchetti’ di prenotazioni, che vengono assegnate in base all’ordine di arrivo sul sito. Il sistema ha suscitato qualche dubbio di natura etica, perchè le persone che non hanno dimestichezza con la rete possono essere penalizzate, e ci sono già alcune truffe informatiche legate al sito.

Il dipartimento della salute della contea di Pinellas, in Florida, ha avvertito che una serie di appuntamenti ottenuti con un ‘sito Eventbrite fraudolento’ non erano validi, mentre il Tampa Bay Times ha riportato che il sito è stato usato per chiedere soldi per fissare appuntamenti che si sono rivelati fasulli.

In quest’ultimo caso, ha spiegato poi la compagnia che gestisce la piattaforma, si è trattato però di un errore e non di una truffa. “Sappiamo che questo ha generato confusione – ha scritto in una nota Eventbrite – e stiamo lavorando per rimuovere il problema”.


Leggi Anche:


Quanto vale il vaccino americano?

Quanto vale il vaccino americano? – MeteoWeek.com

Il vaccino più finanziato è quello di Moderna, società americana nata nel 2010 che ha ricevuto dagli Stati Uniti almeno 2,48 miliardi di dollari.

Tra i candidati che hanno raccolto più fondi quello sviluppato di Sanofi e Glaxo Smith Kline. Mentre Pfizer ha beneficiato di quasi due miliardi di dollari provenienti dall’operazione “Warp Speed” del governo americano. L’europarlamentare Marc Botenga: “La Commissione non dice quanto ha pagato e quanto esattamente dovranno pagare gli Stati

Medici senza frontiere ha calcolato che almeno 12 miliardi di dollari di fondi pubblici sono stati già erogati a sei delle società più avanti nella sperimentazione di vaccini contro il Covid 19, nonostante non vi sia certezza che saranno sicuri ed efficaci.

Come ci spiega l’associazione Public Citizen che ha realizzato il “Barda funding tracker” che traccia i finanziamenti pubblici erogati dal Barda, l’autorità americana per lo sviluppo di farmaci innovativi, per trattamenti e vaccini anti-Covid: “1,52 miliardi fanno riferimento all’accordo di preacquisto di 100 milioni di dosi siglato dall’amministrazione Usa, mentre ulteriori 955 milioni sono stati dati precedentemente per lo sviluppo del vaccino”. Ulteriore finanziamento, di cui però non si conosce l’importo è stato erogato, afferma Msf, da Cepi, fondazione internazionale che riceve risorse da governi e privati per garantire vaccini ai paesi in via di sviluppo.

In attesa che anche in Italia si possa prenotare il vaccino online, rimaniamo aggiornati.