Sony inserisce sui nuovi Tv Bravia il processore cognitivo e Google Tv per qualcosa di mai visto prima

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:00

Nuovo processore per Sony TV Bravia, già considerati top gamma. Ecco cosa cambia.

Novità in casa Sony – MeteoWeek.com

Per il 2021, Sony introduce un nuovo brand, Bravia XR, dedicato ai televisori top di gamma, sia LCD che OLED. Non si tratta solo di un re-branding, ma dell’introduzione del nuovo processore video XR che va a sostituire quell’X1 Ultimate che ha contraddistinto diverse generazioni di televisori Sony. Il nuovo processore è definito cognitivo, perché implementa nuovi algoritmi di intelligenza artificiale che puntano ad offrire miglioramenti a immagini e suono modellizzando il sistema percettivo umano.

Novità in casa Sony

Sony Bravia TV OLED – MeteoWeek.com

I nuovi modelli BRAVIA XR sono caratterizzati dal processore Cognitive Processor XR, un sistema di elaborazione completamente nuovo, che va oltre l’IA convenzionale e che è stato progettato per replicare le modalità di ascolto e visione del cervello umano. Quando osserviamo qualcosa, ci focalizziamo inconsciamente su alcuni punti. Il Cognitive Processor XR, dotato di intelligenza cognitiva, divide lo schermo in numerose zone e rileva la posizione del “punto focale” nell’immagine.

Mentre l’Intelligenza Artificiale (IA) convenzionale è in grado di rilevare e analizzare solo i singoli elementi parte dell’immagine, come colori, contrasto e dettagli, il nuovo Cognitive Processor XR esegue contemporaneamente un’analisi incrociata di molteplici elementi, proprio come fa il nostro cervello. In questo modo, tutti gli elementi vengono regolati in modo congiunto tra loro, ottenendo un risultato finale migliore, in cui ogni fattore viene sincronizzato e la scena appare realistica, a livelli inarrivabili per l’IA convenzionale.

“L’obiettivo di Sony nel segmento TV è perseguire un percorso di innovazione costante, per creare esperienze di intrattenimento il più coinvolgenti possibile”, ha spiegato Masaomi Ando, responsabile della business unit TV di Sony Europe. “I nuovi TV BRAVIA XR trasmettono la realtà con livelli di fedeltà mai raggiunti prima, grazie alla potenza di elaborazione del primo processore cognitivo al mondo, che supera le prestazioni dell’IA convenzionale”.


Leggi Anche:


Contestualmente, tutte le elaborazioni che già troviamo sui TV Sony, prendono il suffisso XR, ma grosso modo rimangono quelle che già conosciamo:

  • XR Color: XR Triluminos Pro e XR Smoothing;
  • XR Clarity: XR Upscaling e XR Super Resolution;
  • XR Contrast: XR OLED Contrast Pro e XR contrast Booster;
  • XR Motion: XR Motion Clarity.

Migliorato anche il già eccellente algoritmo di upscaling video, che al database di oggetti aggiunge ora anche un database di texture, per rendere ancora più ricca di dettagli la resa delle superfici. Ci sono anche delle novità legate all’audio, in particolare il 3D Surround Upscaling o XR Surround, che crea dei canali “elevation” virtuali per un effetto simile al Dolby Atmos creando l’illusione di un suono che arriva anche dall’alto.

Nuovi modelli Sony TV Bravia

Cosa cambia per Sony TV Bravia – MeteoWeek.com

Sony non è ancora entrata nel dettaglio delle caratteristiche tecniche dei vari modelli, ma ha dato una prima anteprima di come sarà composta la gamma. La novità più importante è l‘implementazione anche sulla gamma LCD di nuovi diffusori che simulano il comportamento dell’Acoustic Surface Audio dei TV OLED, per dare l’illusione che il suono arrivi direttamente dallo schermo, aggiungendo nuovi canali anche nella parte superiore dello schermo. Il risultato è stato ottenuto con una serie di trasduttori montati sulla cornice e che la fanno vibrare.

Nuova Google TV

L’altra grande novità, che riguarderà esclusivamente la gamma di televisori con processore XR, è l’interfaccia utente, che vede Google TV prendere il posto della classica home screen di Android TV. La nuova interfaccia offrirà tutti i vantaggi della nuova soluzione di Google, con la suddivisione in tab molto simile a quella di Apple TV e una nuova sezione “Per Te” che presenta in un’unica schermata contenuti suggeriti da tutti i servizi di streaming e VOD per i quali si dispone di un account.