Samsung Galaxy S22: uno smartphone con fotocamera frontale invisibile?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:00

Un nuovo brevetto di Samsung mostra che il Galaxy S22 sarà dotato di un secondo display motorizzato, in grado di nascondere la fotocamera frontale sotto lo schermo

samsung galaxy s22 fotocamera frontale
Il doppio schermo del Galaxy S22 e la fotocamera frontale invisibile – MeteoWeek.com

È vero, manca più di un anno al possibile lancio del Samsung Galaxy S22, ma in questi giorni è già venuta alla luce un’importante notizia riguardo il nuovo smartphone che verrà lanciato dall’azienda coreana. Esso, con ogni probabilità, avrà una fotocamera frontale “invisibile”, integrata in un secondo schermo. Il dettaglio è venuto alla luce grazie ad un nuovo brevetto depositato da Samsung, riguardante appunto un “display motorizzato”.

Avevamo già parlato di questo in un precedente articolo: lo ZTE Axon 20 5G – uscito pochi giorni fa – è infatti il primo smartphone dotato di una fotocamera frontale invisibile under-display. Tuttavia, sebbene innovativa e futuristica nel design, la fotocamera da 32MP di ZTE è diversa da quella brevettata da Samsung – come vedremo tra poco – e lascia qualche dubbio riguardo la qualità effettiva delle immagini. In realtà la cosa non sorprende, considerando che si tratta del primo vero esperimento di smartphone con fotocamera frontale full-screen under-display e che si sta parlando di un tipico dispositivo di fascia media. Il Galaxy S22 sarà invece un vero e proprio top di gamma, e già da ora suscita grandi aspettative da parte degli utenti, anche per questa importante novità. Ma vediamola più nel dettaglio:

L’idea del design a schermo intero

Tutto nasce effettivamente da questa idea, che Samsung e altri produttori di smartphone perseguono da molto tempo. La fotocamera frontale è infatti un impedimento a ciò, in quanto richiede almeno una piccolissima porzione della parte superiore dello schermo, come visibile nell’immagine sottostante. Effettivamente, questo è l’ultimo passo da compiere per raggiungere l’obiettivo: a tal fine, negli anni, i produttori hanno prima “spostato” gli altoparlanti e poi ridotto sempre di più i margini degli schermi.

Il Samsung Galaxy S21, in uscita a gennaio 2021: la minuscola fotocamera frontale è l’unico elemento che “sporca” lo schermo – MeteoWeek.com

La doppia fotocamera frontale under-display del Galaxy S22

Per ovviare a questo problema, Samsung – per il suo Galaxy S22 – ha quindi deciso di progettare un display secondario in movimento, che “include” la fotocamera frontale. Si tratta quindi di un procedimento diverso rispetto a quello messo in pratica da ZTE, in quanto l’azienda cinese non ha appositamente implementato un secondo schermo. Lo schermo secondario di Samsung si attiverà quando la fotocamera selfie è in uso, e la nasconderà quando non è in funzione. Inoltre, mentre ZTE utilizza una pellicola speciale per consentire un rivestimento antiriflesso, Samsung segue una strada diversa, in quanto lo schermo conterrà un’area trasparente in cui sarà “inserita” la fotocamera frontale.


Leggi anche:


Ma non finisce qui, perché la fotocamera frontale del Galaxy S22 sarà doppia e integrata con un flash LED. La prima è concepita per il cosiddetto sistema di riconoscimento biometrico: esso include il riconoscimento facciale per sbloccare il telefono e le app, autenticare pagamenti e altro ancora. Il compito della seconda fotocamera è invece l’acquisizione di foto e video. Secondo il brevetto, il display secondario può attivarsi automaticamente o manualmente. Gli utenti potranno utilizzare il pulsante di accensione per controllare il movimento del secondo schermo e ci sarà un sensore tattile. Esso consentirà all’utente di “passare” al display secondario con il dito toccandolo due volte o scorrendo.

Non resta quindi che attendere ulteriori informazioni riguardo il Samsung Galaxy S22 durante il 2021. Ma, intanto, l’azienda coreana è pronta a lanciare il nuovo Galaxy S21, probabilmente già nel mese di gennaio.