Il nuovo iPad Pro con schermo a LED già nel 2021, una vera svolta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00

Apple ha intenzione di rilasciare all’inizio del 2021 il nuovo iPad Pro, con una novità. E non si fermerà qui.

Nuovo iPad pro con schermo LED – MeteoWeek.com

Ed eccole qui le ulteriori conferme alle voci che circolano ormai da un po’ di mesi in merito al probabile rilascio da parte di Apple di un nuovo iPad Pro con display mini-LED nel corso del primo trimestre del prossimo anno. Il sito web coreano The Elec, a queste indiscrezioni, aggiunge qualche ulteriore dettaglio. Vediamo di cosa si tratta.

Altre uscite in ballo per Apple

Dopo questo primo iPad Pro di fascia alta, nel corso della seconda metà dell’anno, Apple potrebbe rilasciare dei nuovi modelli, sempre appartenenti alla gamma Pro, dotati di display OLED. La produzione dei pannelli per questi tablet sarebbe stata già affidata a Samsung ed LG.

Questo nuovo rapporto va in una direzione un po’ diversa rispetto a quanto affermato dall’analista Ming-Chi Kuo che ha previsto per il prossimo anno un pannello mini-LED anche per iPad Air. Secondo Kuo entro fine 2021 ci saranno almeno 6 prodotti Apple con display mini LED. Una previsione probabilmente un po’ troppo ottimistica.

Le indiscrezioni che stanno circolando in queste ultime ore parlano di una supply-chain in cui il produttore BOE ha superato il controllo qualità per la produzione di schermi per iPhone, mentre GIS è al lavoro sulle versioni per iPhone futuri e iPad Pro.

Nel dettaglio, GIS è una società taiwanese con fabbriche basate anche in Cina continentale che da tempo lavora per l’azienda di Cupertino nella produzione di moduli touch sui Mac e iPad. É da tempo che si parla di iPad Pro e MacBook con display miniLED . Adesso sembra essere giunto il momento che questa tecnologia debutti anche sul famoso tablet pensato per i professionisti.


Leggi Anche:


Novità in casa Apple – MeteoWeek.com

La tecnologia miniLED, come suggerito anche dal nome, offre LED di dimensioni molto piccole, circa 100–200 micron, per retroilluminare i pannelli. Attraverso l’impiego di LED minuscoli si aumenta, quindi, le zone di retroilluminazione rispetto ai tradizionali LCD IPS oggi utilizzati. Tutto ciò permette di ottenere neri più profondi e uniformi, colori ancor più ricchi, una maggior luminosità complessiva e aumentare il contrasto.

Al di là delle inevitabili discrepanze tra le varie notizie, l’utilizzo da parte di Apple dei pannelli mini LED – che portano benefici sia in termini di qualità di immagine, sia per quanto riguarda i consumi – non sembra essere comunque in discussione.

Ad oggi, la tecnologia non è ancora presente sulla gamma di prodotti Apple. Ad esempio, l’attuale monitor top di gamma di Apple, ovvero il Pro Display XDR utilizza “solamente” 576 LED per la retroilluminazione, mentre per alcuni modelli di display miniLED in fase di sviluppo hanno già raggiunto quota 10 mila LED. Una novità quindi per la Mela, che sembra sempre di più volersi far strada nel mondo dei giganti.

Apple ha aggiornato l’iPad Pro lo scorso marzo, un aggiornamento relativamente minore che ha portato il nuovo processore A12Z Bionin, essenzialmente un A12X con un core GPU aggiuntivo abilitato, una fotocamera Ultra Wide, uno scanner LiDAR e microfoni migliorati.

Ora dobbiamo solo aspettare le novità in casa Apple, sperando escano davvero nel 2021.