Quali sono le migliori Carte di Credito o Debito per gli acquisti online?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:30

Quando, davanti ad un acquisto online, bisogna farsi trovare preparati al momento del pagamento. Che carta usare?

carte di credito o debito – MeteoWeek.com

Uno degli scopi principali per attivare una carta prepagata è utilizzarla per i propri acquisti online.

Moltissimi shop online, e-commerce e negozi ‘digitali’ permettono di poter utilizzare la propria carta, normale o ricaricabile che sia, per pagare gli importo dovuti.

La domanda viene spontanea: quale carta prepagata per acquisti online?

Carta di Debito

Carta di debito – MeteoWeek.com

Tra i vari strumenti di pagamento, la carta di debito aziendale è lo strumento più completo e flessibile, con il quale è possibile effettuare tutte le operazioni bancarie senza rischiare di andare in negativo. A differenza di una carta di credito, la carta di debito permette di tenere sotto controllo i movimenti del proprio conto corrente, non consentendo di spendere importi maggiori rispetto a quelli presenti sul conto. In Italia la carta di debito è erroneamente chiamata anche “Bancomat”.

Per questo la carta di debito è lo strumento di pagamento aziendale più sicuro e al contempo flessibile, che consente ai titolari di imprese, ai collaboratori o ai professionisti di effettuare acquisti online in tranquillità. La gestione delle spese aziendali è in questo più fluida e semplice. Inoltre la carta di debito consente di monitorare in tempo reale la “moneta elettronica“, garantendo al cliente un servizio rapido, puntuale, sicuro e concreto. Con una carta di questo tipo, è possibile anche effettuare pagamenti online comodamente e senza alcuna insicurezza. Pagare online con carta di debito è facile e permette di tenere sott’occhio il saldo del conto corrente aziendale in qualsiasi momento. Il processo è piuttosto semplice e coinvolge anche l’istituto collegato alla carta.

Se poi la si vuole trasformare in una carta simil PayPal, basta solo registrarla e il gioco è fatto.

Le migliori? Possono diventare anche prepagate

  • N26 Mastercard
  • Hype Start
  • Flowe
  • Qonto One

Leggi Anche:


Carte di Credito

Carte di Credito – MeteoWeek.com

A differenza dei tradizionali metodi di pagamento, come il bonifico bancario, l’acquisto tramite carta di credito risulta molto più semplice e immediato. Quando si sceglie un prodotto in un negozio online, questo viene inserito all’interno di un carrello virtuale, tramite il quale si può effettuare il checkout per completare la transazione e riceverlo comodamente a casa.

Le informazioni chevengono richieste per completare il pagamento sono riportate sulla carta di credito fisica. Infatti, bisogna compilare i campi di testo relativi al nome e cognome del titolare, il numero della carta, la data di scadenza, il codice CVC/CVV di tre cifre che si trova sul retro ed eventualmente un indirizzo email per ricevere l’attestazione di avvenuta transazione.

Attenzione però: non tutte le banche abilitano i pagamenti tramite carte di credito, a volte bisogna dirigersi fisicamente nella propria filiale per abilitare la carta ai pagamenti online. Per alcune carte di credito, i dati richiesti non si limitano a quelli riportati nelle righe sopra. Se si ha attivato un sistema di protezione per gli acquisti online, come Verified by Visa o MasterCard SecureCode, per completare un pagamento potrebbe essere richiesto l’inserimento di una password oppure del numero di cellulare e di un token usa-e-getta via sms.

Un consiglio: per la scelta della carta di credito, informarsi soprattutto sui costi annuali o mensili della carta.