Google Santa Tracker, come ‘inseguire’ Babbo Natale da casa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:00

Il Google Santa Tracker fa il suo ritorno nel periodo natalizio, rappresentando l’occasione ideale per i più piccoli di imparare cose nuove e divertirsi assieme alla figura di Babbo Natale

google santa tracker
L’iniziativa fa ritorno sul motore di ricerca annualmente dal 2004. – MeteoWeek.com

Il Natale è sempre un periodo magico per i bambini, che come da tradizione attendono l’arrivo di Babbo Natale per ricevere i regali tanto desiderati. Sul Web sono molte le iniziative promosse da svariati siti web, store digitali e quant’altro per rendere il Natale ancora più bello e tra queste rientra il Google Santa Tracker.

Il colosso di Mountain View è noto soprattutto per i suoi doodle, ovvero un’alterazione grafica temporanea che cambia il logo del motore di ricerca in occasione di ricorrenze speciali, quali l’anniversario della nascita di una persona famosa, una particolare festività e così via. Tra queste, però, Google ne propone una davvero speciale, dedicata ai bambini che vogliono “inseguire” Babbo Natale e divertirsi in compagnia della simpatica figura natalizia.

Il Google Santa Tracker: molte attività per i più piccoli

Il Google Santa Tracker è una simpatica iniziativa promossa dall’azienda statunitense per intrattenere i bambini nei giorni che precedono il Natale. Tramite questo strumento, i bambini potranno virtualmente “inseguire” Babbo Natale nella sua consegna dei regali in giro per il mondo.

Le attività, però, prendono il via ben prima della notte della Vigilia, permettendo ai genitori e ai propri figli di intrattenersi con alcune attività ricreative e formative. Tra queste rientrano: una figura di Babbo Natale da colorare, la creazione di un elfo, e la riproduzione di alcuni video animati realizzati nello stile dei doodle.

Ritornano inoltre alcune proposte di natura formativa, come il Laboratorio del codice, che consente ai più piccoli di interfacciarsi in modo semplice e intuitivo con la programmazione, una delle skills più richieste in futuro. Ma anche Sgancia il regalo, un minigioco in cui si dovranno colpire alcuni oggetti in movimento, oppure Ollie in fondo al mare, una narrazione coloratissima e simpatica tutta da leggere e da seguire attraverso delle immagini.

Al fianco di tutto ciò, Google ha proposto un aggiornamento delle funzionalità nel proprio assistente vocale. Ora infatti gli si potranno porre domande sul Polo Nord, per ricevere qualche nozione interessante. Anche Google Arts&Culture propone delle novità e in particolare offre ai bambini alcune opere d’arte a tema natalizio da osservare e colorare.

google santa tracker
I bambini possono ritagliare e colorare la figura di Babbo Natale, ma anche apprendere le basi della programmazione. – MeteoWeek.com

Come avere accesso alle attività

Per poter avere accesso al Google Santa Tracker sarà sufficiente ricercarlo tramite il motore di ricerca da qualsiasi browser e fare clic sul primo link proposto. Una volta all’interno del sito, sarà possibile navigare tra le diverse attività, giochi e quant’altro in modo molto intuitivo.


Leggi Anche:


L’iniziativa di Google viene ripresentata dal motore di ricerca dal 2004 e, ogni anno, raccoglie decine di migliaia di famiglie e bambini attorno alla figura di Babbo Natale in via digitale. Più di ogni altro anno, però, proprio nel corso di questo Natale l’iniziativa assume ancora più importanza. Dato il momento difficile in cui ci troviamo, la tecnologia ci viene in aiuto e offre ai più piccoli un’opportunità di svago.