Babbo Natale riceverà videochiamate su Zoom dai bambini: ecco la proposta in questa ‘era’ di pandemia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:30

Un’idea per non far sentire la mancanza di Babbo Natale ai più piccini e fargli vivere un momento di normalità in questo 2020 un po particolare.

Babbo Natale su Zoom – MeteoWeek.com

Quest’anno è stato davvero duro per tutti, compresi i bambini che da un momento all’altro si sono ritrovati chiusi in casa, senza poter giocare con gli amichetti dell’asilo e senza poter andare al parco giochi.

Quindi perché non organizzare qualcosa per Natale? Essendo più piccoli, non capiscono la gravità della situazione, e si chiedono giustamente se anche Babbo Natale quest’anno avrà il coprifuoco o dovrà mantenere le distanze.

Non esattamente.

Dato lo scombussolamento creato dalla pandemia, allora si trasferisce online.

DADdy Christmas” è la proposta che arriva da Monopoli, e che nel nome gioca con un acronimo ormai diventato comune nella vita dei più piccoli e delle loro famiglie: la DAD (didattica a distanza) ora la usa anche Babbo Natale, che si fa trovare pronto online per ascoltare i bambini.

Mentre, per alternativa, lo si può trovare su Zoom e leggergli la propria letterina!

Come funziona il DADdy Christmas

E ‘ facile da utilizzare: per accedervi basta collegarsi al sito nataleamonopoli.it, selezionare l’iniziativa e prenotare un colloquio individuale.

Semplice, gratuito e senza code” dicono i promotori “come se Babbo Natale fosse in casa tua”. Il progetto è rivolto ai bambini delle scuole primarie di primo e secondo grado di Monopoli, il colloquio dura cinque minuti e le stanze saranno private. Insomma, è l’occasione per confidare a Babbo Natale desideri (di regali e non solo) e anche qualche segreto, tanto i genitori non saranno all’ascolto.

Vista la giovane età dei partecipanti la stanza virtuale sarà privata”  si legge sul sito “In caso di volontà del genitore anche quest’ultimo potrà partecipare alla chiamata”.

La privacy, assicurano, è garantita: “Raccogliamo il minor numero possibile di dati. Quelli inseriti durante la presentazione verranno visti solo da Babbo Natale e non conservati in nessun modo“.


Leggi Anche:


Babbo Natale si sposta su Zoom

Letterina in DAD su Zoom – MeteoWeek.com

Babbo Natale in call è l’idea di Crescere Insieme, società romana che si occupa dei servizi per la prima infanzia, e che dopo aver portato per più di 20 anni Babbo Natale negli asili di tutta Italia, quest’anno propone delle chiamate in videochat con il papà più famoso del mondo direttamente dalla Lapponia: 15 minuti di conversazione al costo di 18 euro.

Per regalare queste emozioni ai propri figli, i genitori non devono fare altro che scegliere l’ora e il giorno per l’appuntamento e inviare una descrizione dei piccoli all’indirizzo “babbonatale@crescereinsieme.org”.

Volendo è anche possibile allegare la classica letterina dando a Babbo Natale la possibilità di conoscere anticipo i desideri dei suoi giovanissimi ammiratori e poterne parlare con loro.

Una volta completata l’operazione, Crescere Insieme fornisce ai genitori un link utile per il collegamento da utilizzare il giorno dell’appuntamento. Che sarà online, ma comunque un momento per i vostri bambini di tornare alla normalità.