Giocatori PC più intelligenti di quelli console, secondo un controverso studio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:00

Secondo un controverso studio pubblicato dal sito Royal Panda, i giocatori PC sarebbero più intelligenti di quelli console. Lo studio, tuttavia, presenta notevoli limiti dati dalla natura stessa delle statistiche considerate.

pc console
Il controverso studio è stato pubblicato da Royal Panda, casinò con sede in Canada. – MeteoWeek.com

L’industria videoludica si è sempre interrogata sulle caratteristiche degli utenti che utilizzano le piattaforme da gioco. Che sia PC oppure console, il pubblico è sempre stato nettamente spartito tra chi sostiene la causa dell’uno e chi delle altre. Il PC gamer ha maggiore accesso a titoli a prezzo inferiore, oltretutto possiede un device dall’hardware notevolmente più potente; il giocatore da console, invece, preferisce la maggiore accessibilità e prontezza all’uso tipica delle macchine da gioco casalinghe.

Sono proprio queste le motivazioni che suscitano sempre i tanto accesi dibattiti tra le due categorie di players: da un lato c’è chi rivendica la potenza hardware, dall’altro chi rivendica i videogiochi esclusivi e la comodità delle console. Una disputa senza fine, parzialmente mitigata talvolta dai videogiochi multipiattaforma o dai multiplayer cross-play.

E se la diatriba tra gli uni e gli altri è accesa dagli utenti stessi, a contribuire alla disputa ci pensa uno studio di Royal Panda, casinò online originario del Canada che ha condotto una ricerca sul quoziente intellettivo dei giocatori di PC, console e smartphone, estraendo alcuni dati decisamente controversi.

Lo studio di Royal Panda: una “classifica di intelligenze” dei giocatori

Royal Panda in particolare ha svolto una indagine statistica sull’intelligenza dei giocatori provenienti dalle varie piattaforme. L’analisi è stata svolta su un campione di più di 1000 giocatori, ai quali sono stati somministrati questionari per rilevare il quoziente intellettivo.

Ciò che è emerso è il seguente: i giocatori PC comandano la “classifica”, con un quoziente intellettivo medio di 112.3, mentre i giocatori console si dividono nelle due console principali esaminate, PlayStation 4 e Xbox One. Per quanto riguarda i primi, il QI è di 110.7, mentre per i secondi è di 103.8. La percentuale scende ulteriormente a 101.3 per i giocatori di Nintendo Switch, e a 99.4 per i giocatori da smartphone.

Insomma, un quadro che sembra dare una risposta piuttosto definita: PC e PlayStation 4 sembrano guidare la classifica, mentre Nintendo Switch e smartphone dovrebbero rappresentare una fascia “meno intelligente” di popolazione di giocatori.

pc console
Secondo la ricerca, i giocatori su smartphone sarebbero gli ultimi della particolare “classifica”. – MeteoWeek.com

I videogiochi più giocati dai QI più elevati su PC e console

Oltre alle indagini statistiche sopra esposte, ne sono state condotte anche altre in riferimento ai videogames più giocati dai giocatori con QI elevato. E’ emerso, in particolare, che Rainbow Six Siege è il titolo giocato dai “più intelligenti”, con un quoziente medio di 120.3, seguito da Among Us e Minecraft, con rispettivamente valori rilevati di 118.9 e 116.3.Il titolo che segna il “calo definitivo” di QI sotto il 100 è invece Mario Kart.


Leggi Anche:


E’ inutile dire che la ricerca di Royal Panda sia estremamente erronea. Ci verrebbe da dire che si tratta di una ricerca da “prendere con le pinze”, ma nemmeno questa sembra essere l’espressione corretta. La ricerca presenta infatti grossi limiti, uno su tutti un campione estremamente ridotto di utenti presi in esame, e che induce soltanto nuovi pregiudizi sui giocatori senza considerare una moltitudine di fattori importanti.