Smartwatch e Smartband: quali sono i migliori da acquistare e quali parametri bisogna considerare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:30

Sicuramente l’acquisto di una smartband o di uno smartwatch dipende molto dall’utilizzo che se ne vuole fare.

Svariati modelli di smartwatch e smartband – Meteoweek.com

Gli smartwatch sono più importanti sia come prezzo, che varia dal centinaio di euro fino ad arrivare al migliaio nei modelli più lussuosi, che da indossare, sia da indossare, avendo pesi diversi e materiali diversi che magari non si potrebbero adattare alla abitudini o alle attività. Anch’essi incorporano le funzioni descritte prima per le smartband ma per alcuni c’è la possibilità di installare svariate applicazioni, rispondere alle chiamate e ai messaggi direttamente da polso.

I più economici: ma non i meno belli, tra i modelli che saltano più all’occhio abbiamo AUKEY Smartwatch con monitor da 1.4″ TFT puoi ricevere le chiamate in arrivo e visualizzare testi e messaggi di chat dei social più famosi. Si può controllare la playlist musicale senza toccare il cellulare le 12 modalità di monitoraggio attività per corsa, ciclismo, alpinismo, camminata e molte altre attività e si possono visualizzare complete di tutti i dati sulle prestazioni (passi, minuti di attività, distanza percorsa e calorie bruciate). Presente il cardiofrequenzimetro e la funzione di monitoraggio del sonno 24 ore su 24 che analizza le tue abitudini e la qualità del sonno. Impermeabilità IP68 e durata della batteria di 20 giorni lo rendono un vero “must”. Compatibile con iPhone e telefoni Android.

Miglior qualità prezzo: Huawei Watch GT2 con una durata della batteria fino a 2 settimane, Display AMOLED da 1.39 pollici e la possibilità di effettuare telefonate se collegati tramite Bluetooth adelle cuffie o all’impianto audio dell’auto. Anche qui parecchie modalità di allenamento (15) e un personal trainer sempre a tua disposizione: cosa più importante, dispositivo è dotato di numerosi corsi preinstallati per l’allenamento professionale, da livello base ad avanzato, che forniscono all’utente una guida professionale ed efficace. Possiede un doppio sistema di geolocalizzazione (GPS, GLONASS) e supporta la misurazione del livello di saturazione dell`ossigeno (SpO2), aiutandoci a conoscere il livello di ossigeno nel nostro sangue ovunque e quando ne abbiamo bisogno.

Apple Watch Series 5 con il suo display retina “always on”, l’app “ECG” per il controllo del ritmo cardiaco, l’app “rumore” per avvisarti quando sei esposto a fonti sonore che potrebbero danneggiare il tuo udito, apple pay integrato e addirittura con la funzione di e-sim che ti permette di lasciare a casa il cellulare. Resta sicuramente la scelta più costosa ma anche quella con l’esperienza a parer mio più soddisfacente. L’unica pecca è la compatibilità col solo ambiente Apple, ma niente di nuovo sotto il sole no? 

La smartband di Xiaomi – Meteoweek

Le smartband invece sono sicuramente la soluzione più economica, ma anche la più semplice dal punto di vista visivo e di utilizzo. Quest’ultime possiedono funzioni di visualizzazione delle notifiche e sono ottime per lo sport e per quanto riguarda il monitoraggio dei dati biometrici quali i passi e il battito cardiaco e (per alcuni modelli più avanzati) la funzione di saturimetro. I vantaggi principali di una smartband sono la versatilità, le dimensioni ridotte e il basso costo. La batteria invece può durare veramente tanto, anche per due settimane o più.

LEGGI ANCHE: iOS 14.2: novità e correzioni del nuovo aggiornamento di Apple

LEGGI ANCHE: Assenza di segnale sul cellulare? Ecco le possibili cause 

Ecco a voi alcuni modelli disponibili con un prezzo che varia poco dai 25 ai 40 euro:

HUAWEI Band 4 e Band 4 PRO: il primo modello  possiede un autonomia della batteria di 20 giorni e ha tutte le caratteristiche di qualsiasi band rispettabile. Il secondo è un cross-over tra una band e un watch riducendo la sua autonomia a 6 giorni ma vantando prestazione qualitative migliori oltre ad avere un design più accattivante.

Honor Band 5: la scelta più bilanciata per quanto riguarda quantità di programmi d’allenamento e un’autonomia della batteria ed è completo di tutte le tecnologie disponibili sul mercato.

Amazfi Band 5: l’alternativa di Amazon che riesce sempre a stupire.