Object Tracker gli accessori tech per non perdere più i tuoi oggetti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:54

Quante volte ci capita di uscire di casa e lasciare le chiavi dell’auto o il cellulare? Oppure di arrivare sotto l’ufficio e rendersi conto che abbiamo lasciato le chiavi per poterci entrare a casa? Lasciati aiutare dalla tecnologia.

Il portachiavi “smart” che trova gli oggetti per te – MeteoWeek.com

Esistono dei “piccoletti” che possono fare continuamente da guardia a dove tieni (o più propriamente, dove lasci…) i tuoi oggetti. Si chiamano bluetooth tracker e sono una realtà non troppo recente.

Uno dei leader del settore è Tile. Un bluetooth tracker con un’app costantemente aggiornata dagli sviluppatori con le funzioni più disparate, ma ne esistono anche molte altre aziende capaci allo stesso modo di fornire un servizio esemplare: 

Sono dei piccoli dispositivi che possono essere applicati su qualsiasi oggetto ritieni importante, oppure può fare semplicemente da portachiavi in modo da non rischiare di dover cambiare tutte le serrature delle tue porte di casa!

Può essere attaccato anche su oggetti di uso comune, come quelli che più spesso perdiamo in giro per casa: il telecomando per esempio. Basterà accedere all’app dedicata o più comodamente chiedere al tuo assistente vocale di farlo suonare, e in men che non si dica, potrai recuperarlo da sotto i cuscini! Puoi usare l’app anche per trovare il tuo telefono, anche quando è in silenzioso!

Se invece dovessi per disgrazia perdere qualcosa per strada, ti viene mostrata sulla mappa l’ultima posizione in cui avevi l’oggetto ancora con te, così da poterlo recuperare immediatamente e senza restare in inutili apprensioni.

Alcuni modelli possiedono una della community “lost & found”, così da poter inviare una notifica alla community in modo che tutti possano trovare l’oggetto perso per te! Infatti, avviata questa procedura, chiunque si trovi nelle vicinanze del tuo oggetto disperso potrà visualizzarlo tra i suoi oggetti e ricontattarti in caso di ritrovamento per informarti sul luogo in cui l’hai lasciato, in modo da poterlo recuperare come e quando preferisci.

Ecco alcuni dei modelli di tracker tra i più famosi – MeteoWeek.com

Esiste inoltre per alcune marche la versione PRO del servizio, che con un costo addebitato periodicamente, permettono di ricevere una notifica nel momento in cui ti allontani da un luogo lasciando incustodito un oggetto su cui è installato il tracker, cosicché tu non possa neanche riuscire a perderlo! Inoltre comprende la cronologia della posizione dei tuoi dispositivi nei 30 giorni passati e la sostituzione della batteria gratuita per sempre oltre ad altre features esclusive.

LEGGI ANCHE: La tecnologia micro-riscaldamento per combattere la legionella

LEGGI ANCHE: Spazzolini da denti Smart: cosa promettono e che costi hanno

Viene venduto singolarmente o in pacchi da 2 o 4 pezzi, per dare la possibilità di utilizzarli su tutti gli oggetti che l’utente desidera contemporaneamente. Esistono più versioni che differiscono per raggio d’azione in cui tracker è efficace, una resistenza più o meno effettiva all’acqua e soprattutto la forma e modalità d’applicazione che varia in base alle esigenza: dallo sticker, piccolo e applicabile su qualsiasi oggetto, al Pro utile come portachiavi. Esistono poi versioni “slim” da mettere al posto di una carta di credito, così da poter ritrovare in un batter d’occhio il tuo portafogli in caso di smarrimento.

A un prezzo davvero irrisorio possiamo assicurare i nostri oggetti dal ritmo frenetico e stancante che può assumere a volte la vita di tutti i giorni. Io stesso penso che ne comprerò qualcuno. Perché no?