Nokia invade il mercato smartphone: 3 cellulari dalle linee storiche + 1 tablet per tornare in vetta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:40

C’era una volta Nokia. Una multinazionale finlandese (anche se il nome non ricorda il Nord Europa ma il Sol Levante) produttrice di apparecchiature per telecomunicazioni, che alla fine degli Anni Novanta e primi Anni Duemila era una specie di guru nel settore dei cellulari e che per svariati anni è scomparsa dal mercato.

Nokia l'evoluzione 20220713 tech
Nokia l’evoluzione – MeteoWeek.com

A partire dal 2017 la compagnia è tornata sul mercato infatti, grazie a un accordo con HMD Global, ed è riuscita a risalire ai vertici di un mercato che se da una parte è molto meritocratico, dall’altra non perdona eventuali tentennamenti o pause.

Ed ora Nokia ha ripreso possesso del posto che le compete e si è messa in testa di riprendersi la vetta del mercato, ed oggi lo sta facendo con una serie di dispositivi, tre cellulari e un tablet, che sicuramente saranno il viatico per tornare ai massimi livelli del settore.

Nokia riparte alla grande con tre feature phones

Nokia 20220713 tech
Nokia – MeteoWeek.com

“Un’alternativa a chi cerca di sfuggire alla stanchezza della tecnologia e alla cultura dell’always on”. E’ questa la tagline utilizzata da Nokia per spiegare il suo rientro sul mercato con tre nuovi feature phones, ossia i telefoni più basilari possibili, che possono aiutare chi non ama la grande quantità di notifiche a “sopportare” la quotidianità dello smartphone.

Il primo è il Nokia 5710 XpressAudio, che richiama il Nokia 5310 XpressMusic del 2007. Si tratta di un telefono cellulare con auricolari wireless integrati pur mantenendo i tasti fisici per il controllo dei brani in riproduzione. Il posto per le cuffie è dietro, ed in alternativa ci sono due altoparlanti di sistema per ascoltare la musica in compagnia.

C’è poi il Nokia 8210 4G, l’accessorio di moda minimalista per eccellenza di questo autunno”, come dice l’azienda stessa. Richiama il Nokia 8210 del 1999 ed in questa rivisitazione Nokia punta molto sul design. “La nuova cornice del display aggiunge un tocco di freschezza al look, immediatamente riconoscibile del Nokia 8210, grazie ai tasti funzione adattati ai giorni nostri e all’elegante tastiera a isola con pulsanti separati e un’interfaccia intuitiva”.

E poi c’è il 2660 Flip, con un display da 2,8 pollici e un’interfaccia di grandi dimensioni. Queste due caratteristiche consentono “di non perdere tempo a decifrare ciò che appare sullo schermo, mentre il comodo display frontale permette di riconoscere facilmente le chiamate in arrivo”.

E poi c’è il tablet Nokia T10, un tablet per famiglie che cercano un device economico. E’ dotato di un chip Unisoc T606, 3 GB di RAM, 32 GB di storage espandibile tramite microSD. Il display è da 8 pollici e ha risoluzione HD.