iPhone 14 Pro ed il nuovo display always-on: ecco come funziona

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:00

Tra non molto, a Settembre, per gli iPhone 14 Pro arriverà una bella novità: il supporto alla funzionalità always-on display. Le informazioni saranno visibili sullo schermo anche quando è in standby e su lockscreen. Ecco come funzionerà.

iPhone 14 pro e l'always on display - androiditaly.com
iPhone 14 pro e l’always on display – androiditaly.com

L’ iPhone 14 Pro e la nuova funzionalità:

Una delle probabili novità degli iPhone 14 Pro dovrebbe essere la tanto richiesta funzionalità “Always On Display” che gli utenti chiedono ormai da qualche anno, a gran voce, alla Apple. In questo caso il display dovrebbe permettere agli utenti di mostrare l’ora e altre informazioni utili senza il bisogno di sbloccare il telefono.

Nell’ultimo numero della sua newsletter “PowerOn” Mark Gurman riferisce come l’inedita funzione Always On Display dei nuovi iPhone dovrebbe includere soprattutto il supporto alla nuova schermata di blocco di iOS 16 con widget per il meteo, fitness e altri ancora.

Questo significa, sempre secondo Gurman che come con l’Apple Watch, l’iPhone 14 Pro consentirà di visualizzare widget con il meteo, calendari, borsa, attività e altri dati con la luminosità dello schermo e il frame rate che rimane al minimo. Ma c’è di più perché secondo il giornalista ci saranno anche delle impostazioni, come su Apple Watch, che impediranno la visualizzazione a chiunque di dati sensibili sulla schermata di blocco.

L’iPhone 14 Pro e l’Always on Display:

Chiaramente non sarà possibile visualizzare sull’Always On Display tutto quello che gli utenti riceveranno ma è sottinteso che dovrebbe consentire la visualizzazione della data, dell’ora e mostrare anche un indicatore delle notifiche non lette. In pratica come avviene oggi con l’ Apple Watch (dalla serie 5 in poi però), è possibile che Apple permetterà all’utente di decidere se attivare o no questa funzionalità nelle Impostazioni.

E’ una funzionalità, quella dell’Always on Display, che però potrebbe essere una prerogativa solo dell’ iPhone 14 Pro e dell’ iPhone 14 Pro Max che offriranno la tecnologia LTPO con un refresh rate variabile del display che potrà partire da 1Hz quando il dispositivo è inattivo e arrivare fino al massimo di 120Hz per i contenuti più dinamici come film, video e giochi.

iPhone 14 pro e l'always on display - androiditaly.com
iPhone 14 pro e l’always on display – androiditaly.com

Ricordiamo che questo sarà solo uno dei principali punti di forza degli iPhone 14 Pro di quest’anno, i quali si preannunciano decisamente più avanzati e di rottura rispetto al passato come forse non accadeva dai tempi degli iPhone 8 e degli iPhone X.

La serie Pro del 2022, infatti, proporrà il primo vero rinnovamento del notch sin dal 2017, grazie alla sua rimozione in favore di una doppia pillola, il supporto al display always-on e un netto passo in avanti per quanto riguarda la fotografia, dal momento che potrebbe essere presente un sensore principale da 48 MegaPixel, segnando il primo aumento di risoluzione sin dall’iPhone 6s del 2015.

 

🔴  FONTE: www.hwupgrade.it, www.hdblog.it