Android Auto c’è un cambiamento epocale: addio allo smartphone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:30

Android Auto, a quanto pare, è stato nuovamente aggiornato con delle feature non solo pazzesche, ma che potessero essere in grado di sorprendere la stessa utenza che tanto ama farne uso. Infatti, oltre a poter offrire una nuova esperienza basata su delle impostazioni differenti dal solito, ora sembra che potremo fare a meno di utilizzare – in tutto e per tutto – il cellulare. Ma che cosa vuol dire questo?

Android Auto c'è un cambiamento ecpocale, addio allo smartphone
Ci dobbiamo preparare ad accogliere un nuovo tipo di feature con cui fare a meno dello smartphone, e anche se può sembrare strano in realtà conviene – MeteoWeek.com

Se avete letto poc’anzi, non vi siete minimamente sbagliati: d’ora in avanti Android Auto farà esclusivamente a meno
degli schermi dello smartphone. Google ci aveva già segnalato questa incredibile novità, ma dato che non eravamo sicuri che potesse essere vera, beh, abbiamo aspettato a lungo per poter verificare noi stessi, e a quanto pare il risultato è senza dubbio fantasmagorico.

In base a quello che hanno detto e mostrato, pare che il servizio sarà accessibile solo e soltanto tramite lo schermo dell’unità infotainment della propria auto compatibile. Vale la pena ricordare che non è più disponibile dall’anno scorso per tutti i cellulari con Android 12 e più recenti. Ma il vero scopo dell’azienda è un altro: scopriamolo.

Dopo che Google avrà interrotto i processi del server, tenterà di far avviare l’app di Android Auto dal proprio smartphone inizialmente, per poi reinderizzare gli utenti nella pagina delle impostazioni in cui si può configurare il pairing di un nuovo veicolo. La pagina spiega ancora una volta che adesso i software è disponibile solo per gli schermi delle automobili, e non più nei display dei telefoni.

E per chi non avesse un auto compatibile non dovrà preoccuparsi minimamente: basterà utilizzare la “Modalità Guida” di Google Assistant, il quale è diventato ufficialmente un collegamento a tutte le applicazioni della casa di Mountain View, il che vale a dire che non dovremmo minimamente preoccuparci di questa novità poiché non danneggerà per niente il nostro modo di guidare.

Come utilizzare la nuova modalità e che cosa c’è da sapere al riguardo

Android Auto c'è un cambiamento ecpocale, addio allo smartphone
Android Auto si aggiorna in continuazione, e questo ormai lo sappiamo, ma in tal caso la modifica è diversa dalla solita – MeteoWeek.com

Per attivare la “Modalità Guida”, inoltre, basterà far partire la navigazione in tempo reale da Maps e premere il pulsante in basso a destra nella barra scura che compare. Si può pure chiederlo ad Assistant con un comando vocale, generando successivamente un collegamento da inserire nella Home per semplificare i processi. Da qui è possibile accedere ai propri contenuti multimediali, alle chiamate e ai messaggi, alla navigazione e altre funzionalità software rilevanti mediante un’interfaccia con pulsanti molto grandi.

Chiaramente questa nuova feature presenta dei vantaggi magnifici, ma c’è un elemento che purtroppo dobbiamo considerare come un difetto che dovrebbe essere corretto: Google non ha implementato il supporto alla modalità Landscape, che seppur ci sia una funzionalità non è ancora del tutto completa, e dunque è praticamente inutilizzabile.

🔴 Fonte: www.hdblog.it