Brutte notizie da Tim, dal 1 Agosto ci sarà un forte rialzo per gli utenti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:30

Prima o poi doveva succedere, e puntualmente è successo. E’ arrivato il momento del rincaro, per i clienti della TIM, a partire dal prossimo 1 agosto 2022. Un rincaro a dir poco particolare, che poco ha a che vedere con il rialzo delle tariffe telefoniche.

TIM 20220620 tech
TIM annuncia degli aumenti – MeteoWeek.com

Si tratta infatti di un aumento del costo di invio della bolletta cartacea per i clienti di linea fissa di TIM, e che è il terzo in poco più di un anno. Prima si pagavano 2,50 euro, poi lo scorso ottobre il costo è arrivato a 3,00 euro, ed infine dal primo agosto ci saranno altri 90 centesimi di aumento portando il costo della bolletta cartacea a 3,90 euro.

In realtà si tratta di un escamotage che la TIM ha messo in atto per portare sempre più persone ad attivare il conto telefonico online, con la domiciliazione della bolletta su conto corrente, per evitare in primis lo spreco di carta e poi per semplificare lo stato dei pagamenti.

Ecco come evitare l’aumento imposto da TIM

Bolletta cartacea 20220620 tech
Aumenti in vista sulle bollette cartacee – MeteoWeek.com

Naturalmente c’è la possibilità per gli utenti di TIM di evitare questo rincaro: basta rinunciare all’invio della bolletta cartacea direttamente nella cassetta della posta. Per fare questo, basta semplicemente entrare nella propria area riservata del sito di TIM o dell’applicazione TIM ed andare nel profilo personale, e spuntare l’opzione No Carta nell’apposita sezione di MyTIM.

In questo modo l’azienda farà a meno di usare carta per inviare le bollette, che possono di conseguenza essere scaricate direttamente su PC e su Telefonino, e potrà contare su un maggior numero di domiciliazioni bancarie che eviteranno pagamenti in ritardo dei conti telefonici.

In realtà un piccolo rincaro sulle tariffe telefoniche ci sarà lo stesso, sempre a partire dal 1 agosto 2022, e riguarderà principalmente le offerte di rete fissa. Ad aumentare, anche se di soli due euro al mese, saranno le tariffe Tutto Voce e Tutto Voce Superspecial, ma naturalmente nelle bollette che arriveranno con i conti telefonici ci saranno tutte le indicazioni per il recesso e su come evitare il rincaro dei conti.

Nel frattempo, TIM è al centro della ribalta per la questione Diritti Tv in joint venture con DAZN. Le trattative non si sono ancora concluse, ma i portavoce dell’operatore telefonico mobile hanno fatto sapere che nonostante non sia ancora stato raggiunto un accordo circa l’eventuale nuovo contratto, di sicuro TIM non abbandonerà DAZN.

C’è insomma tanta positività in merito alle sensazioni che girano intorno all’accordo per i diritti Tv della Serie A della stagione 2022/2023.

FONTE: TechEveryEye