Squid Game 2, Netflix ci crede e produce anche un poster

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:30

Conquistare il potere è sempre più facile che mantenerlo. Ma Netflix vuole correre questo rischio con Squid Game. La serie televisiva che ha tanto spaccato, quanto divisa critica e media, avrà un seguito. E’ stato proprio Netflix a ufficializzare la seconda stagione.

Squid Game 20220613 tech
E’ in arrivo Squid Game 2 – MeteoWeek.com

Non è certo una novità dell’ultima ora visto che proprio l’ideatore della nota serie televisiva sudcoreana, scritta e diretta da Hwang Dong-hyuk, e distribuita in tutto il mondo sull’altrettanto nota piattaforma di streaming statunitense, aveva già preannunciato un seguito, ma come di suol dire, ora è ufficiale.

Netflix lo ha annunciato domenica scorsa, con tanto di poster, dopo che il popolarissimo show sudcoreano ha ottenuto il via libera per la seconda stagione. “E ora, Gi-hun ritorna”, ha detto il regista, scrittore e produttore esecutivo Hwang Dong-hyuk, in una lettera ai fan. “The Front Man ritorna. La stagione 2 sta arrivando”.

Squid Game 2: quei 45,6 miliardi di won fanno sempre gola a tutti

Netflix 20220613 tech
Netflix – MeteoWeek.com

“Squid Game” è un dramma immaginario della Corea del Sud in cui i concorrenti (456) che hanno un disperato bisogno di denaro mettono in gioco la propria vita in dei giochi mortali, in teoria per bambini, con il fine di vincere premi.

Seong Gi-hun, il protagonista principale di “Squid Game”, è un giocatore d’azzardo divorziato che ha partecipato al concorso per un sacco di soldi. Hwang ha anche preso in giro nuovi personaggi e sviluppi nella seconda stagione. “L’uomo vestito con ddakji potrebbe essere tornato” ha scritto, riferendosi al misterioso venditore che recluta giocatori disperati per il game show.

La lettera diceva anche che gli spettatori saranno presentati a Cheol-su, il “fidanzato” della famigerata bambola animatronica dello show, Young-hee. Netflix ha dichiarato alla CNN che “Squid Game” era la serie più grande in assoluto al lancio”. È la prima serie coreana in assoluto della piattaforma a raggiungere il numero uno negli Stati Uniti, attirando 1,65 miliardi di ore di visualizzazione nei 28 giorni successivi alla sua uscita.

Ci sono voluti 12 anni per dare vita alla prima stagione di Squid Game l’anno scorso“, ha detto Hwang nella lettera. “Ma ci sono voluti 12 giorni perché Squid Game diventasse la serie più popolare di sempre”.

Le parole di Hwang non sono poi molto lontano dalla realtà: Squid Game ha conquistato il mondo l’anno scorso, diventando uno degli show più popolari di Netflix di tutti i tempi, in appena nove puntate. Ambientata in Corea del Sud, la trama del primo Squid Game, simile a quella di Hunger Games, era incentrata su 456 persone che rischiano la vita in un mortale gioco di sopravvivenza, perché hanno bisogno di soldi e perché quei 45,6 miliardi di won, pari a circa 33 milioni di euro, fanno gola a tutti.

La serie fu concepita da Hwang sulla base delle sue personali difficoltà giovanili, oltre che delle disparità socio-economiche vigenti in Corea del Sud. Ora la seconda serie, incentrata tutta la solidarietà. Il resto lo scopriremo solo vivendo.

FONTE: CNNSmartworld