Hockenheim è finalmente visitabile da tutti: ecco come vedere il circuito su Meta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00

La società di software di gaming Animoca Brands, che ha sede a Hong Kong e che sviluppa e distribuisce giochi e applicazioni free-to-play, ha acquisito i diritti per poter inserire il circuito tedesco di Formula 1 che si trova a Hockenheim, nel suo sistema di giochi racing che si basano sulla blockchain di REVV Motorsport.

Hockenheim 20220508 tech
Hockenheim – MeteoWeek.com

Tutti i titoli che fanno parte dell’ecosistema REVV Motorsport si basano sul concetto di Play-to-Earn. Il che significa che oltre a esperienze di gioco fantastiche e variegate, esiste un modo per guadagnare partecipando ai giochi.

Fondata nel 2014 da Yat Siu, l’azienda si concentra infatti solitamente sulla licenza di marchi noti, blockchain e intelligenza artificiale. E la recente acquisizione dei diritti di cui sopra permetterà ai racer virtuali di gareggiare a Hockenheim ed anche di acquistarne dei settori sotto forma di NFT – Non Fungible Tokens.

Hockenheim porterà incassi e guadagni oltre che esperienze di gioco

Gaming 20220508 tech
Gaming – MeteoWeek.com

In questo modo, l’iniziativa messa in atto da Animoca Brands permetterà ai giocatori anche di guadagnare una parte degli introiti che vengono generati dalla versione virtuale del circuito di Formula 1 che fa parte del grande circus del campionato mondiale delle corse automobilistiche.

Infatti gli NFT legati a questo circuito garantiranno ai loro proprietari anche una parte di proprietà digitale del circuito. L’ecosistema REVV Motorsport sta diventando sempre più famoso nel settore che riguarda i Non Fungible Tokens, dal momento che promette prospettive di guadagno ai racer che sono sempre più promettenti. E come detto corrisponde al sistema di play-to-earn, ossia giocare per guadagnare.

Attraverso il mercato secondario di OpenSea infatti, è possibile acquistare delle auto virtuali con le quali entrare in pista, gareggiare, ed entrare di conseguenza in possesso di token che poi conferiscono una serie di privilegi che aumentano con l’aumentare dei punteggi. Al momento inoltre, poiché il progetto è ancora in fase di startup, le auto si possono acquistare a prezzi concorrenziali. Addirittura a pochissimi euro.

OpenSea è un mercato americano di token non fungibili (NFT) online con sede a New York City. L’azienda è stata fondata da Devin Finzer e Alex Atallah nel 2017. OpenSea offre un mercato che consente di vendere token non fungibili direttamente a un prezzo fisso o tramite un’asta, basato sullo standard Ethereum ERC-721, la soluzione di scalabilità di livello 2 per Ethereum Polygon, lo standard KIP-7 per Klaytn e lo standard SPL per Solana. Nel 2021, a seguito di un accresciuto interesse per i token non fungibili, le entrate della società hanno raggiunto $ 95 milioni nel febbraio 2021 e $ 2,75 miliardi nel settembre dello stesso anno. A gennaio 2022, la società era stata valutata 13,3 miliardi di dollari ed è stata considerata il più grande mercato di token non fungibili.

Tra i titoli che fanno parte di questo progetto troviamo REVV Racing, MotoGP Ignition, Formula E: High Voltage e Torque Drift 2, che offrono delle esperienze di gioco gratificanti per chi ama la guida. In questi giochi, se si è in possesso delle auto giuste, è possibile partecipare alle competizioni per ottenere token $REVV.

Il co-fondatore e CEO di Animoca Brands, Yat Siu, ha dichiarato: “È un onore dare il benvenuto all’Hockenheimring nel nostro metaverso di giochi di corse. I giocatori di REVV Motorsport potranno correre su uno dei circuiti più illustri del mondo e avranno anche la possibilità di godere di una vera proprietà digitale di segmenti della pista virtuale, con tutti i vantaggi associati“.