Gli NFT approdano su Instagram: il social aprirà le porte all’arte digitale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00

Meta non ha ancora rilasciato commenti ufficiali in proposito, ma secondo le ultime notizie pubblicate da CoinDesk.com il popolare social media Instagram darà spazio sulle sue pagine all’arte digitale realizzata attraverso NFT.

NFT 20220508 tech
NFT – MeteoWeek.com

NFT è l’acronimo di non fungible token che in italiano significa gettone non copiabile ossia qualcosa di unico che non può essere sostituito da altro. Ad esempio una criptovaluta può essere scambiata con un’altra criptovaluta mentre un’opera d’arte è unica e quindi non fungible. Per questo motivo gli NFT sono considerati le opere d’arte del mondo delle criptovalute.

E’ probabile che l’annuncio verrà fatto a breve, anche se la Holding Meta (che controlla anche Instagram) non ha ancora rilasciato dichiarazioni ufficiali, e pare che l’integrazione degli NFT sulla piattaforma fotografica Instagram riguarderà i Non Fungible Tokens delle blockchain Ethereum, Polygon, Solana e Flow.

NFT e Instagram: ecco come avverrà l’integrazione sul popolare social media

Instagram 20220508 tech
Instagram – MeteoWeek.com

Le blockchain in questione sono state scelte in quanto sono quelle dove c’è la maggior parte di oggetti ritenuti preziosi e collezionabili, come le scimmie Bored di Ethereum prime per capitalizzazione di mercato, e soprattutto dove avviene la maggior parte degli scambi di questo tipo di collezioni digitali. Il progetto sarebbe una specie di pilota che Insta vuole utilizzare per essere presentato a una serie di collezionisti di NFT negli States.

Per portare avanti questo nuovo progetto, Instagram intenderebbe supportare portafogli crittografici ampiamente utilizzati come MetaMask. Ma come funziona la condivisione degli NFT attraverso il progetto di Instagram. E’ presto detto.

Collegando i loro portafogli, gli utenti saranno in grado di dimostrare la proprietà di NFT, mostrarli sui loro profili e taggare i creatori che li hanno creati. CoinDesk ha anche confermato che Instagram non addebiterà agli utenti la pubblicazione e la condivisione di NFT, come inizialmente ha fatto Twitter, invece, per le sue immagini del profilo NFT esagonali, lo scorso mese di gennaio.

Se Instagram dovesse confermare questa iniziativa, si verificherà sicuramente una nuova ondata di visibilità per gli NFT, dal momento che Instagram ha oltre un miliardo di utenti attivi al mese che, proprio vista la vocazione artistica e visiva del social media, lo utilizzano per promuovere e commercializzare la propria arte.

E’ già dal mese di marzo che si parla di questo progetto, anticipato da Mark Zuckerberg senza tuttavia rivelare troppi dettagli sull’iniziativa, ed anche il Financial Times aveva parlato di queste indiscrezioni in precedenza, anticipando che Meta avrebbe portato avanti la sua iniziativa relativa agli NFT su Instagram.