Nuova eclissi lunare, spunta la Luna dei fiori nel cielo: ecco la data per vedere dal vivo questo spettacolo della natura

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:00

Chiamarla Luna Rossa potrebbe confondersi con quelle serie di imbarcazioni create da quel genio di Patrizio Bertelli, che dettero spettacolo alla Louis Vuitton Cup/Prada Cup, con due storici successi. Meglio chiamarla Blood Moon, di storico e fantastico c’è molto di più.

Eclissi lunare 20220505 tech
Eclissi lunare – MeteoWeek.com

Maggio è il mese dell’eclissi totale, un’ora e mezza circa di un fenomeno cosmico da sempre molto atteso. L’evento coincide con una superluna, un termine per indicare la Luna nel punto più vicino della sua orbita alla Terra che coincide con le fasi di Luna Piena o Nuova. Di colore rosso sangue, da qui il nome.

Contrariamente alla credenza popolare, però, una Superluna non apparirà molto più prominente nel cielo, ma in molti casi sarà leggermente più luminosa, ma non durante un’eclissi.

Blood Moon, effetto diffusione di Rayleigh

Luna rossa 20220505 tech
Blood Moon – MeteoWeek.com

Nonostante il nome, Blood Moon, possa incutere paura o rimandare a chissà quale fenomeno turbante nella storia, non c’è nulla da temere. Tutt’altro. Per quanto spaventoso possa sembrare, la Blood Moon, nella notte delle eclissi lunari totali, la Luna diventa rosso sangue per un breve periodo a causa della congiunzione delle posizioni del Sole, della Terra e della Luna. L’aspetto rosso sangue è semplicemente causato dall’ombra della Terra sulla superficie della Luna.

Bisogna immaginare la Luna in orbita attorno alla Terra, quindi rimpicciolire la Terra in orbita attorno al Sole. Non avendo luce propria, la luna nel cielo riflette la luce solare. Se la Terra si allinea perfettamente con il Sole su un lato del pianeta e la Luna direttamente sull’altro lato, impedirà alla luna di ricevere la luce solare. La luce del Sole si piegherà attorno alla Terra, facendo sì che solo le lunghezze d’onda più lunghe del rosso raggiungano la luna. Il risultato è una luna spaventosamente rossa per un breve periodo. Questo effetto è noto come diffusione di Rayleigh.

Al di là della spiegazione scientifica, la Blood Moon è un evento spettacolare, soprattutto negli Stati Uniti, in Sudamerica e in Canada, dove si vedrà meglio rispetto al mondo intero. Save the date: l’ombra della Terra inizierà a coprire la luna il 15 maggio, a partire dalle 22:28 orientali, e proietterà lentamente un’ombra. Alle 23:29 orientali, inizierà la totalità, consentendo solo alle lunghezze d’onda rosse di raggiungere la Luna. La totalità durerà fino alle 12:53 a est, dando quasi un’ora e mezza per godersi lo spettacolo cosmico. L’eclissi più grande sarà alle 00:11 a est. Questa è la migliore opportunità per ammirare la Blood Moon.

Quattro, dunque, le eclissi nel 2022. La prima c’è stata lo scorso 30 aprile, parzialmente visibile nel Pacifico meridionale. Un’altra ce ne sarà il 25 ottobre visibile in Europa, Medio Oriente, Asia occidentale e Africa nord-orientale, l’ultima il 7 novembre, visibile in Australia, Oceania e Nord America, con eclissi parziali visibili in altre aree. Prima, però, la Blood Moon.