Il prossimo iPhone sarà indiano? Ecco che Apple cerca di allontanarsi definitivamente dalla Cina

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:00

Apple cerca sempre più il distacco dalla Cina. E’ quasi un anno che il colosso americano punta a ridurre la sua dipendenza dalla filiera produttiva cinese al fine di evitare di essere danneggiata dalla guerra commerciale tra Cina e Stati Uniti. Per questo motivo sta cercando di espandere la produzione in India e ha già ottenuto il permesso per lo sviluppo di un nuovo sito produttivo.

Apple 20220416 tech
Apple – MeteoWeek.com

Tra Cina e Stati Uniti vige una serrata guerra commerciale combattuta a suon di dazi. Per questo motivo Apple sta cercando di ridurre la sua dipendenza dalla produzione cinese, dislocando la produzione in India. Il processo va avanti da quasi un anno e continuerà fino al raggiungimento dell’autonomia totale dalla Cina.

La svolta di Apple con la produzione indiana

Ma quali saranno le prossime mosse di Apple? Secondo quanto dichiarato dal The Indian Economic Times l’idea del colosso americano è quella di rafforzare la filiera produttiva già presente sul suolo indiano, al fine di trasferirvi fino ad un quinto della attuale produzione cinese. Per questo motivo, dovrebbero essere già iniziate le trattative con le autorità locali per portare investimenti fino a 40 miliardi di dollari entro i prossimi 5 anni.

Al momento, le due parti sono al lavoro per trovare un accordo comune e una soluzione efficace per entrambi. E’ trapelato che l’accordo dovrebbe prevedere delle clausole da rispettare per ottenere delle agevolazioni fiscali. L’obiettivo da raggiungere sarà produrre, entro 5 anni, un volume di smartphone pari a 10 miliardi di dollari. Dovranno essere rispettati determinati obiettivi annuali.

Inoltre, i modelli realizzati in India saranno destinati al mercato globale. Al momento, Apple è già presente in India grazie al suo partner Foxconn, che è responsabile per la produzione di alcuni modelli specifici, come iPhone XR. Grazie alla produzione locale, è possibile proporre gli smartphone sul mercato interno a prezzi migliori rispetto al passato.

Com’è dislocata la produzione oggi

I progetti di Apple sconvolgeranno l’attuale distribuzione della produzione. Infatti, oggi solo una minima parte degli iPhone viene prodotta fuori dai confini cinesi. In particolare, in India un grande stabilimento produttivo è presente a Sriperumbudur, dove vengono assemblati gli iPhone 13. Negli ultimi anni la percentuale di iPhone assemblati in India è salita dal 1,3% al 3,1%.

Il prossimo sito produttivo indiano dovrebbe essere sito vicino a Chennai, città dell’India orientale affacciata sul Golfo del Bengala. Si tratterà di un sito produttivo da 160.000 metri quadri. Con questo ulteriore stabilimento, si toglierà alla Cina il primato della produzione, che attualmente arriva al 95% degli iPhone prodotti.

Apple costretta a risarcire un utente che ha acquistato iPhone senza il caricatore nella confezione: perché ?
Quando accadono queste eventualità, bisogna stare molto attenti – MeteoWeek.com

La decisione di Apple è stata rafforzata anche dal ritorno del lockdown in Cina, a causa della pandemia da COVID-19. Infatti, recentemente l’enorme area produttiva Shenzhen è stata paralizzata. Un danno enorme, se si considera che quello è un centro nevralgico per la produzione di dispositivi elettronici. Inoltre, è il luogo dove hanno sede alcuni dei fornitori strategici di Apple.