AirPods Pro di Apple, ora è il momento di acquistarle: l’offerta è la migliore di sempre su questo sito

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:00

Se Samsung eccelle nel mondo degli smartphone pieghevoli, dove è leader per distacco nonostante una ormai forte concorrenza, nel settore di un certo tipo di indossabili, gli auricolari, non c’è partita: gli AirPods Pro di Apple sono un dispositivo nettamente superiore a tutti i suoi pari.

AirPods Pro 20220425 tech
AirPods Pro – MeteoWeek.com

Oltre che indispensabili per i possessori di iPhone, e non solo, le cuffie del colosso di Cupertino ora si trovano anche a un prezzo mai visto, sfondano il muro dei duecento euro, contro un prezzo di listino di 279 euro, scendendo sotto i duecento.

Un device che abbina meglio di chiunque altro qualità e quantità, in perfetto stile Apple, che ha sembra messo al primo posto la delizia per l’estetica, perché l’occhio nella terra californiana che fu di Steve Jobs, vuole la sua parte.

Cuscinetti affusolati, nel segno della bellezza estetica ma anche della funzionalità

Apple 20220425 tech
Apple – MeteoWeek.com

Gli AirPods Pro di Apple hanno un setup semplicissimo: gli auricolari griffati dalla Mela morsicata più famosa al mondo, capiscono quando un utente li indossa e passano automaticamente da un dispositivo all’altro per un’esperienza tanto immersiva quanto magica.

Grazie alla custodia di ricarica Magsafe, gli auricolari Pro di Apple possono durare anche più di ventiquattr’ore totali di ascolto e hanno l’attivazione rapida con il comando “Ehi, Siri”. Sensore di pressione per controllare facilmente la musica, rispondere alle chiamate e riagganciare. Gli AirPods Pro, naturalmente, sono resistenti a sudore e anche all’acqua.

Cuscinetti affusolati, nel segno della bellezza estetica ma anche della funzionalità dal momento che sono stati realizzati in morbido silicone, disponibili in tre taglie per un comfort su misura. EQ adattiva. Il nuovo design garantisce un’ergonomia migliorata rispetto al passato, con le cuffie capaci di calzare come un guanto all’interno delle orecchie di chi le indossa: gli indossabili di Apple riescono a calibrare la musica in base alla forma dell’orecchio di un utente.

Audio spaziale, di livello superiore grazie al rilevamento dinamico della posizione della testa, così il suono diventa tridimensionale. Cancellazione attiva del rumore per bloccare eventuali e fastidiosi fattori esterni, per immergerti completamente nella musica. Modalità Trasparenza: è nata dal bunker di Cupertino con il chiaro intento di disattivare la cancellazione del rumore “a comando” semplicemente poggiando le dita sul sensore di pressione, mettendo il cliente al centro del mondo intorno a lui.

La differenza sostanziale fra gli Airpods standard e quelli con la denominazione Pro sta nella cancellazione attiva del rumore, sfruttano infatti la tecnologia di un gruppo di microfoni che rilevano rumori all’esterno e all’interno dell’orecchio, annullando il segnale opposto e cancellando di fatto tutti gli elementi di disturbo, che possono intaccare l’esperienza immersiva di un utente.