Arriva la nuova serie italiana di Amazon “Bang Bang Baby”: di che cosa parla?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00

Un trailer da quasi quindicimila visualizzazioni, centinaia di “mi piace” sul canale ufficiale di Amazon Prime Video Italia, che vanta circa trecento mila iscritti, fa da prologo a una nuova serie tv nostrana disponibile sulla piattaforma statunitense, una delle più importanti che si gioca la leadership nel campo delle OTT, insieme a Netflix, Disney+, Crunchyroll, HBO Max, Hulu, Paramount+ e Peacock.

Amazon Prime 20220316 tech
Amazon Prime – MeteoWeek.com

La serie made in Italy riguarda Alice, una sedicenne del Nord Italia a cui cambia la vita quando scopre che il padre che credeva morto, in realtà è ancora vivo. La bella notizia, in realtà, nasconde un mare di guai.

Alice entra a contatto nel pericoloso mondo della malavita, facendosi sedurre dal fascino del crimine a tal punto da diventare membro più giovane di un’organizzazione criminale, tutto per amore verso il padre.

Bang bang baby: anche il cast è tutto nel segno del made in Italy

Bang Bang Baby è ambientato nella Milano degli Anni Ottanta, una serie scritta da Andrea Di Stefano, Valentina Gaddi e Sebastiano Melloni, prodotta da Lorenzo Mieli per The Apartment e Wildside, entrambe società del gruppo Fremantle. Ed è diretta da Michele Alhaique, affiancato da Margherita Ferri negli episodi 5-6 e da Giuseppe Bonito negli episodi da 9-10.

Il cast, naturalmente, tutto italiano è composto da Arianna Becheroni, già vista nel film Mio fratello rincorre i dinosauri, e ora interprete della protagonista Alice. Adriano Giannini, Antonio Gerardi, Dora Romano, Lucia Mascino e Giuseppe De Domenico.

Negli anni Ottanta ero un ragazzino esattamente come Alice”. Andrea Di Stefano spiega così la nascita della nuova serie tv: “La protagonista di questa serie e come lei mi nutrivo di telefilm americani dove spesso i protagonisti avevano un punto di vista insolito per noi, rispetto alla vita e al mondo del crimine – dice – l’idea, dunque, di poter affrontare una sorta di romanzo di formazione di questa giovane donna, e il suo incredibile viaggio in un mondo spietato e crudele come quello della malavita, e di poterlo fare attraverso un linguaggio e una cultura tipica di quegli anni ‘80 di cui è intrisa la mia stessa giovinezza, mi è sembrato un’occasione incredibile”.

Di Stefano entra così dentro il personaggio dell’adolescente Alice: “Affronta con innocenza ma anche con incredibile maturità questa discesa verso gli inferi ma lo fa aggrappandosi alla cultura pop – continua il creatore della serie TV – dando vita a un racconto assolutamente inedito di questo mondo e di un pezzo di storia della nostra cultura”.

Bang bang baby sarà disponibile per gli abbonati Amazon Prime Italia il 28 aprile e si concluderà dopo dieci episodi il 19 maggio. Le puntate saranno visibili anche su Sky Q e tramite la app su Now Smart Stick.