Home News Da Philips un gadget per gli amanti delle sneakers

Da Philips un gadget per gli amanti delle sneakers

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:30

Le scarpe sporche sono il vostro cruccio? Ora avrete un alleato insostituibile. Si chiama Sneaker Cleaner ed è una piccola spazzola rotante a tripla testina che si adatta ai diversi materiali delle scarpe e alle loro forme. Prezzo contenuto: 29 euro, neanche tanto se ci pensate

Ecco l’ultimo gadget di Philips per pulire le vostre sneakers – MeteoWeek.com

Le sneaker bianche super pulite, ottime da mettere sotto i jeans per esempio, sono la moda del momento, una moda già comeback dato che l’avevamo già vista nel 2015. ma tenere bianca e lucida la pelle di molti modelli, o la tomaia, non è certo una passeggiata, a volte bisogna addirittura pulirle con una crema bianca apposita per non rovinarle. A questo però ci ha pensato Philips, creando un piccolo elettrodomestico pensato proprio per la pulizia delle scarpe da ginnastica, per renderle sempre pulite in pochissimi minuti e senza perderci chissà quanto tempo.

Non aspettatevi niente di particolarmente sofisticato o high tech, alla fine costa solo 29 euro e viene alimentato da 4 batterie di tipo AA, come il raccogli pelucchi per intenderci, ma uno strumento utile non solo a casa ma anche da portare con se nello zaino, viste anche le dimensioni ridotte, soprattutto nei giorni di pioggia, dove le pozzanghere piene di fango sono sempre lì pronte a rovinarci l’outfit.

Si chiama Sneaker Cleaner Philips e ha la forma di un piccolo avvitatore a batteria che al posto di far ruotare un mandrino porta una spazzola dotata di tre differenti testine a 500 rotazioni al minuto, piuttosto leggero e poco ingombrante, ottimo da portare nella borsa del lavoro o nello zaino (magari non utilissimo se usate delle borse mini tipo Jacquemus o pochette).

Come funziona il gadget di Philips – MeteoWeek.com
Secondo la guida mini dettagliata di Philips basta inumidire la testina con acqua e sapone (o con un apposito detergente di vostro gusto, potete anche usare la famosa crema che vi abbiamo detto sopra), accendere la spazzola e, una volta terminata la pulizia, asciugare le scarpe con un panno pulito per farle tornare splendenti, ottimo quello in pelle di daino o quello che usate di solito per spolverare (magari usatelo pulito!!). Niente che non si possa fare a mano, è evidente, ma il punto di forza del prodotto sono secondo l’azienda le tre diverse testine che devono essere utilizzate a seconda del materiale della scarpa, in modo da adeguarsi a tutti i materiali.C’è una testina in spugna ideale per i materiali più fragili come pvc, pelle, pelle scamosciata o gomma liscia, una spazzola morbida per l’uso su una varietà di tessuti tra cui mesh e tela ed infine la spazzola rigida per materiali più resistenti come gomma texturizzata o suola in gomma. insomma, Philips ormai da che il modo per passare dal cuore dei trentenni, è quello della pulizia.