Stavolta Google Street View immortala anche chi fa sesso “in camporella”: il grande fratello vi osserva

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:00

Una giovane coppia, presa dal calore della passione, è stata “immortalata” da Google Street View mentre faceva sesso all’aperto. Ora tutto il mondo può vederli, e il reato di atti osceni in luogo pubblico è punibile con la reclusione in Australia, dove si è svolto il fattaccio. Vediamo insieme com’è andata.

L’immagine di copertina che abbiamo scelto: si vede il retro della giovane coppia immortalata mentre fa sesso a lato di una strada – MeteoWeek.com

Quando la passione chiama non c’è pudore che tenga (per alcune persone), soprattutto quando ci si trova nelle strade deserte e assolate dell’Australia e il caldo da alla testa. O va diretto alle parti basse. Ancora non lo sappiamo, ma questa coppia di calorosi “canguri” ha provato sulla propria pelle cosa vuol dire fine su internet facendo sesso “in camporella”.  Eppure, questo perchè niente sfugge all’occhio di Google. Una giovane coppia, infatti, è stata “immortalata” da Google Street View mentre faceva sesso all’aperto, appoggiata sul cofano dell’automobile al lato di una strada di campagna. Lei dall’aria piuttosto soddisfatta, lui che sembra stia bevendo acqua da una bottiglia, forse per rinfrescarsi vista la situazione de fuego. Grazie al cielo, per loro, la targa non è visibile, quindi non c’è un papabile indizio che riporti ad un loro nominativo.

Cos’è successo

La foto, ovviamente censurata, del fattaccio – MeteoWeek.com

Come riporta il New York Post, la scena è stata ripresa nel sud dell’Australia dal mezzo fotografico di Google lungo la Dukes Highway appena fuori dalla cittadina di Keith, a metà strada fa Adelaide e Melbourne. Ovviamente i due sapevano di essere ripresi. Gli scatti mostrano gli australiani focosi, in pieno giorno quindi totalmente spregiudicati, mentre consumano un rapporto sessuale accanto alla loro BMW argentata, sul ciglio di una strada asfaltata, quindi abbastanza frequentata da macchine e veicoli di passaggio.La coppia è chiaramente in preda alla passione e la donna ha un’espressione sorpresa sul viso per essere stata beccata, o finge davvero bene, dato che i casi sono due:

  1. O, è molto sorpresa e cerca di coprirsi il volto con la mano
  2. O, sta direttamente salutando la fotocamera.

A questo punto forse finge anche con il compagno. La coppia non è identificabile e non si crede che sia scattato l’arresto, soprattutto perchè ricordiamo, le foto non sono molto nitide, proprio per non far riconoscere i volti delle persone che capitano dentro il mirino di Google Street View. Secondo la legge dell’Australia meridionale, il sesso in pubblico è punibile con una multa o fino a sei mesi di carcere, quindi questa coppia ha davvero rischiato tanto. E ora, lo sapranno tutti, dato che è rimasto impresso sul web.