Halo diventa una serie TV: ecco tutto quello che sappiamo del suo arrivo in Italia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:30

Halo sta per entrare nel mondo videoluvico attraverso l’introduzione di una serie TV magnifica, e che vedrà la luce tra meno di un mese. Nessuno si aspettava che potesse uscire, ma a quanto pare dobbiamo ricrederci visto e considerato i dati di cui siamo in possesso al riguardo. Ma che cosa sappiamo su quest’opera? Vediamo di scoprirlo subito.

Halo diventa una serie Tv: ecco tutto quello che sappiamo del suo arrivo in Italia
Halo, che come sappiamo tutti è un saga molto interessante e conosciuta ovunque, diventerà una vera e propria serie TV. Chi se lo aspettava? MeteoWeek.com

Tutti noi, almeno una volta, abbiamo avuto modo di giocare ad Halo e alla fantastica storia che ha sempre proposto a tutti i suoi fan, tant’è che è risultato essere come uno dei titoli migliori mai prodotti – per Xbox – negli ultimi anni. Sicuramente non è solo l’unico titolo degno di nota, questo è ovvio, ma è anche vero che non vada sottovalutato per via di quello che ha da proporre.

Ciò che sorprende, tuttavia, è che abbiano avuto la geniale idea di realizzare quella che sembra essere una serie TV, ispirandosi in tutto e per tutto al gioco e mostrando agli utenti in che maniera si possa evolvere Halo. Ma come è nato questo progetto, e soprattutto quando avremo l’opportunità di vederlo?

Data di uscita e storia

Halo diventa una serie Tv: ecco tutto quello che sappiamo del suo arrivo in Italia
Inizialmente sembrava essere una notizia falsa o campata per aria, ma a giudicare dai lavori che stanno facendo sono ad un ottimo punto – MeteoWeek.com

Questa serie TV verrà distribuita a partire dal 24 marzo sulla piattaforma di streaming Paramount+, seppur ci sia voluto molto tempo affinché potesse accadere. Infatti, poter introdurre questo nuovo programma nel catalogo sembra che non sia stato per niente facile, ragione per la quale c’è voluto molto tempo.

A dare il via all’idea è stato Steven Spielberg nel 2015, al quale fu affidato il compito di trasportare Master Chief, il protagonista di Halo, direttamente dal mondo videoludico a quello televisivo. Come abbiamo accennato non è stato per niente facile: i lavori sono rallentati di molto, segno del fatto che fosse più complicato del previsto.

A causa dei problemi di realizzazione, 4 anni fa le redini del progetto sono passate a Rupert Waytt, il quale, per ironia della sorte, ha lasciato il posto a Otto Bathurst affinché lo continuasse. Ma ciò non vuol dire che il legittimo creatore decise di disinteressarsi del tutto, anzi, il contrario: Spielberg fu sempre informato dei suoi sviluppi.

E come verrà dichiarato tra poco, l’uomo è stato una parte fondamentale dell’intera opera. Grazie ad egli sono riusciti a portare avanti la serie TV di Halo, anche perché i suoi consigli al riguardo erano serviti abbondantemente; questo ha permesso di velocizzare l’andamento del programma, e a consentirci di poterlo vedere proprio questo mese.

In conclusione, vi lasciamo una testimonianza cruciale riguardante la presenza di Spielberg dietro le quinte: “Abbiamo sempre trattato la serie come un’eredità di Steven. È stato il padrino in termini di lettura di ogni sceneggiatura, ci ha aiutato a scegliere gli showrunner, gli sceneggiatori, il regista, il cast, la scenografia e gli effetti visivi. Ha dato il suo contributo per ogni aspetto“.