Apple nuovi processori M2 sui nuovi Mac verranno presentati a Marzo e Giugno insieme ai nuovi modelli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:30

Marzo e giugno promettono di essere due momenti molto ricchi per le nuove uscite di Apple. Soprattutto per quanto riguarda il catalogo dei Mac. Secondo l’analista di Bloomberg Mark Gurman, specializzato sulla casa di Cupertino, infatti, a marzo e giugno usciranno in totale 7 nuovi Mac.

Apple 20220222 cell
Logo Apple – MeteoWeek.com

Di questi sette computer, quattro saranno dotati a quanto pare del chip Apple M2, finora inedito, mentre gli altri avranno i chip M1 Pro e M1 Max, entrambi potenziati ed inseriti nella linea di prodotti interamente rinnovata.

La scelta di presentarli in due eventi separati è una scelta consapevole da parte di Apple, appunto uno a marzo e l’altro tra maggio e giugno, connotati come i computer della gamma Mac 2022. Tra i modelli che saranno presentati, sia nuovi iMac che i nuovi MacBook Pro, che monteranno i vari chip a seconda delle decisioni dell’azienda.

Apple e i nuovi prodotti, ecco le specifiche

iMac 20220222 tech
iMac, presto i nuovi modelli – MeteoWeek.com

Sempre stando alle indiscrezioni riportate da Gurman, nella gamma Mac 2022 troveremo il nuovo Mac Mini con chip M1 Pro, un modello di MacBook Mini con chip M2, il MacBook Pro 13” con chip M2 che dovrebbe sostituire il modello del 2020 e posizionato al di sotto dei MacBook da 14″ e da 16″.

Tra gli iMac, troviamo l’iMac da 24” con Chip M2 e l’iMac Pro, più grande dell’attuale modello e con chip M1 Pro e M1 Max. Questo modello si presume che vada a prendere il posto dell’attuale modello da 27”. Infine si avrà un Mac Pro di dimensioni più ridotte, il primo in assoluto a montare il chip Apple Silicon.

Nonostante si sappia quale sarà l’equipaggiamento di tutti questi modelli di Mac, non è ancora stato chiarificato quali usciranno a marzo e quali invece alla fine del secondo trimestre dell’anno. Probabilmente, ma è solo una ipotesi, esordiranno prima i MacBook Pro 13” e il Mac Mini, al momento i due modelli più “antichi” della gamma, e che potrebbero essere inseriti nelle presentazioni di inizio marzo dei nuovi modelli di iPhone e iPad Air.

La collocazione del secondo evento nel periodo di maggio/giugno si colloca a ridosso della WWDC 2022, che Apple vorrebbe sfruttare per catturare l’attenzione degli sviluppatori in modo che supportino al meglio i chip del nuovo MacBookPro.

Inoltre, lanciare un nuovo MacBook a ridosso dell’estate potrebbe essere una buona mossa per catturare l’attenzione di coloro che vogliono portare in vacanza il proprio Mac. “Apple vorrà ottenere il supporto degli sviluppatori per i super potenti chip di Mac Pro – spiega Gurman – quindi suppongo che l’Azienda voglia far debuttare quel prodotto già all’evento della WWDC di giugno per poi consegnarla in autunno. Un rinnovato MacBook Air sarebbe ottimo per le vacanze, quindi è sensato rilasciarlo in quel periodo dell’anno, anche se Apple aveva originariamente pianificato di lanciarlo alla fine del 2021 o all’inizio del 2022”.