Stranger Things ci incanta con l’uscita di alcuni leaks sui due volumi finali: ecco le immagini inedite

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:00

I fratelli Duffer, che si occupano da sempre di questa serie tv, hanno condiviso diversi dettagli sull’imminente nuova stagione di Stranger Things,la penultima ovvero la quarta, che avrà nove episodi ma sarà suddivisa in due volumi, uno a maggio e uno a luglio. Pronti a tornare nel sottosopra?

Stranger Things 4, in arrivo! – MeteoWeek.com

Siamo rimasti bloccati nel sottosopra, fermi, con l’ansia di cosa ci aspetta. Ed ora, ci siamo. Eccoci. Come ormai sappiamo, le stagioni di Stranger Things  sono tipicamente formate da meno di 10 episodi da una lunghezza ben più che accettabile, tuttavia per quanto riguarda la quarta stagione le cose andranno diversamente. I co-creatori Matt e Ross Duffer hanno deciso di condividere una lettera aperta in cui viene spiegato che Stranger Things 4 sarà l’inizio della fine, e con la quinta stagione la serie avrà termine. O almeno, così è stato detto per ora, ma sapete meglio di noi che non sempre la fine segue la programmazione.

“Sette anni fa avevamo immaginato l’intero arco narrativo di Stranger Things“, hanno spiegato i Duffer Brothers. “E avevamo previsto una durata di quattro o cinque stagioni. Poi ci siamo resi conto che quattro saerbbero state troppo poche, ma vedrete anche voi che ci stiamo avvicinando sempre più al finale. Infatti, la quarta stagione sarà la penultima e la quinta l’ultima”.

Stranger Things 4: date di rilascio su Netflix

Per poter raccontare gli eventi della quarta stagione, che sembrano voler raccontare tante cose, i Duffer Brothers e Netflix hanno deciso di suddividere la narrazione in due volumi piuttosto che proseguire con una linea unica: “Con nove copioni, più di otocento pagine, quasi due anni di riprese, migliaia di effetti visivi e una durata pressoché raddoppiata, Stranger Things 4 per noi è stata la stagione più impegnativa, ma anche quella che ci ha dato più soddisfazioni”. Il primo volume arriverà il 27 maggio, mentre il secondo volume sarà pubblicato l’1 luglio, anche in Italia. Perchè? Perchè dividendo in due una stagione si ha più possibilità di produrre più puntante e quindi raccontare al meglio l’idea di fondo.

Netflix non ha ancora condiviso molti dettagli sulla stagione 4 a parte i titoli degli episodi (The Hellfire Club, Vecna’s Curse, The Monster and The Superhero, Dear Billy, The Nina Project, The Dive, The Massacre At Hawkins Lab, Papa, The Piggyback), nuovi poster che ritraggono vari personaggi di Stranger Things provenienti da luoghi importanti che si avvicinano tutti al Sottosopra, e poco altro. Un poster potete vederlo qui sotto “ogni fine ha un inizio”.

Stranger Things, il poster ufficiale – MeteoWeek.com

E’ comunque doverosa una precisazione a questo proposito. Non abbiamo ovviamente ancora informazioni sulla quinta stagione, ma pare che questa concluderà il cerchio delle storie che ruotano attorno alla vita di Undici e i vari protagonisti che abbiamo conosciuto nelle precedenti stagioni. Ciò però non significa che con la fine della quinta stagione ci sarà la fine dell’universo di Stranger Things, si parla solo di QUESTA serie. Con i due co-creatori che di fatto hanno lasciato spazio a nuovi contenuti legati al franchise: “Ci sono ancora tante storie avvincenti da raccontare legate al mondo di Stranger Things. Nuovi misteri, nuove avventure e nuovi eroi inaspettati. Ma prima ci auguriamo che vogliate rimanere con noi per scoprire come finisce il racconto di una ragazza speciale di nome Undici e dei suoi coraggiosi amici, di un capo della polizia in difficoltà e di una madre inarrestabile, di una cittadina di nome Hawkins e di una dimensione parallela nota come il Sottosopra“, conclude infatti la lettera. Noi siamo molt ansiosi di vedere questa stagione!