Instagram si aggiorna e ora ci ricorda quando è il momento di “fare una pausa” e staccare gli occhi dallo schermo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:30

Il noto social network ha deciso di aggiornarsi con una nuova funzione molto particolare nel suo complesso: ci dirà esattamente quando è il momento di smettere di utilizzare l’app. Ma come funziona?

Instagram si aggiorna e ora ci ricorda quando è il momento di "fare una pausa" e staccare gli occhi dallo schermo
Instagram aggiunge molte funzionalità, utili a tutti noi, di continuo, ed è probabile che proseguirà con questa politica per molto tempo – MeteoWeek.com

È stata creata una nuovissima impostazione propriamente per coloro che non sono capaci di regolare il tempo che passano su Instagram, motivo per cui sia essenziale utilizzarla in modo tale da poterlo trovare. È facile e veloce, quindi dobbiamo soltanto capire in che maniera possa essere sfruttata.

Possiano iniziare dicendo che sia stata fatta, innanzitutto, per i ragazzi, ossia le persone che solitamente tendono ad usare di più le piattaforme come Instagram per esempio. Ed è per tale ragione che dovrebbe essere utilizzata il più possibile; ci permette di gestire al meglio il nostro tempo, ma come funziona?

L’obiettivo di Instagram

Instagram si aggiorna e ora ci ricorda quando è il momento di "fare una pausa" e staccare gli occhi dallo schermo
Per riuscire nel suo intento, il social ha dimostrato di ascoltare tutte le critiche che vengono fatte in modo tale da migliorarsi sempre di più – MeteoWeek.com

Si chiama “Prenditi una pausa“, ed è un promemoria essenziale che ricorda all’utente di disconnettersi dal social dopo un po’ di tempo che lo utilizza. Al riguardo, la società, ci informa che: “Per assicurarci che gli adolescenti siano a conoscenza di questa nuova funzione, mostreremo loro una notifica che suggerisce di attivare il promemoria. Dai test effettuati fino ad ora nei Paesi in cui la funzionalità è già attiva è emerso che, una volta impostato il promemoria, oltre il 90% degli adolescenti lo rispetta“.

Ma non è la prima volta che interviene su argomenti di questo calibro, difatti avevamo già assistito a qualcosa del genere con la tutela dei profili dei minori, i quali sono privati di default. La società, oltretutto, impedisce che questi account vengano taggati o menzionati da adulti che non seguono, come anche la possibilità di ricevere messaggi diretti o commenti negativi.

Verrà lanciato successivamente pure una impostazione legata interamente al monitoraggio dell’attività social dei minori da parte della famiglia. Lo scopo sarà quello di controllare il tempo che i figli passano su Instagram e inserire dei limiti d’uso. E se questo non fosse sufficiente, gli sviluppatori si sono anche preoccupati di rilasciare una linea guida dedicata interamente a genitori ed educatori.

E continuerà, con molta probabilità, a migliorarsi da questo punto di vista. I social subiscono cambiamenti radicali di continuo, quindi non si esclude la possibilità che possano essere migliorati ancora di più con le dovute modifiche. In questo periodo, tra l’altro, pure altre società importanti – come Apple ad esempio – si stanno preparando ad affrontare l’argomento.

Questo vale a dire che la tutela sui minori sarà sempre più “potenziata” con il passare dei mesi o degli anni, di conseguenza aspettiamoci grandi novità da tutte quelle aziende che gestiscono social network o industrie legate ai dispositivi elettronici quali smartphone o computer. Dunque, non ci rimane altro che attendere e vedere in che maniera avrà modo di evolversi la situazione.