TIM spegne il 3G e si concentra sul futuro: ecco chi dovrà sostituire la SIM

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:30

Lo spegnimento del 3G, da parte di TIM, è ormai imminente. Manca davvero poco, però non tutti se ne preoccupano e tanto meno immaginano di essere delle “vittime” del caso; chi dovrà cambiare la propria SIM? Scopriamolo e cerchiamo di non rimanere indietro con i tempi.

TIM spegne il 3G e si concentra sul futuro: ecco chi dovrà sostituire la SIM
La scheda SIM è molto importante dato che ci consente di usufruire delle promozioni, ma forse dovremo cambiarla adesso – MeteoWeek.com

Come avevamo già annunciato diverso tempo fa, TIM ha deciso di disattivare lentamente tutte le reti 3G per potenziare il 4G e il 5G. La vecchia tecnologia smetterà di funzionare del tutto ad aprile, per cui rimangono pochi mesi a disposizione prima di non poter più accedere ad internet qualora avessimo quel tipo di connessione.

Tuttavia, non c’è da temere nulla: la TIM ci ha preparato a questo evento spiegandoci, in modo accurato, la roadmap che avranno intenzione di intraprendere per poter spegnere il 3G in maniera definitiva. Ma dove è possibile trovarla?

Modalità di spegnimento e messaggio d’avviso

TIM spegne il 3G e si concentra sul futuro: ecco chi dovrà sostituire la SIM
Grazie ad una sezione creata sul sito della TIM, potremo sapere se sarà necessario cambiare SIM o meno – MeteoWeek.com

Telecom Italia, direttamente sul suo sito, ha inserito le date di spegnimento della rete 3G in tutta Italia. Si sono assicurati di dedicare una intera pagina propriamente a questo avvenimento, anche perché ritenevano fosse necessario informare gli utenti e permettere loro di sapere entro quando avrebbero dovuto sostituire la SIM o il dispositivo.

Ora come ora, tra l’altro, la mappa è aggiornata dallo scorso 26 gennaio, di conseguenza non si esclude l’evenienze secondo cui possano esserci degli aggiornamenti sulla lista che TIM ha reso di dominio pubblico. Grazie ad essa, in sintesi, potremo sapere quando avverrà lo switch-off.

Quando andremo nella pagina dedicata potremo scegliere la regione di interesse ed agire sul comando automatico. Inoltre, scaricando un PDF dove verranno mostrati i comuni, sapremo l’esatta indicazione in cui avverrà lo spegnimento della rete 3G. E, collegandoci a quello che avevamo detto prima, TIM ha assicurato i suoi utenti sostenendo che qualora ci fossero modifiche o novità, si preoccuperà di farlo sapere a tutti immediatamente.

TIM, continuando, ha voluto anche inviare un SMS ai clienti di rete mobile con una SIM minore di 128k, dicendo loro che dovranno sostituire la scheda per continuare ad utilizzare la rete per navigare o parlare. Per procedere a questo cambiamento sappiate che sarà necessario pagare 15 euro per una nuova scheda, il cui credito residuo, ovviamente, verrà rimborsato entro un giorno lavorativo.

Comunque, vi lasciamo di seguito il messaggio inviato da Telecom Italia in merito alla sostituzione della scheda: Gentile cliente, da aprile 2022, TIM avvierà il progressivo spegnimento della rete mobile 3G, che sarà sostituita dalle tecnologie 4G e 5G. Poiché la tua SIM non supporta le nuove tecnologie, in assenza di rete 3G, non potrai utilizzare i servizi di rete mobile. Ti invitiamo, quindi, a recarti in un negozio TIM, in tempo utile per effettuare la sostituzione della SIM. Il tuo numero di telefono non cambierà ed il costo di 15E per il cambio SIM ti sarà rimborsato automaticamente entro 24 ore sul tuo credito residuo”.