Tesla ci ripensa: niente più giochi durante la guida

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00

Distrarsi mentre si è alla guida non è solamente pericoloso, può addirittura costare la vita sia al conducente che ai suoi passeggeri. Per questo motivo nelle autovetture non è possibile, o meglio non dovrebbe esserlo, installare schermi con i quali guardare programmi di qualunque genere o display per gaming.

Tesla 20211228 tech
Tesla toglie i videogiochi mentre l’auto cammina – MeteoWeek.com

Le auto più “normali” ovviamente non hanno in dotazione questo tipo di apparecchiature, dal momento che ovviamente non è possibile che un guidatore faccia altro mentre sta guidando, e soprattutto è pericoloso anche se altre persone guardano video o giocano con display di qualunque genere mentre l’auto è in moto.

Un pericolo che Tesla potrebbe non aver considerato al 100% nel momento in cui ha installato in alcune sue vetture una serie di schermi touch per permettere ai passeggeri di giocare o di guardare serie Tv o film mentre il veicolo è in movimento.

Tesla fa retromarcia, niente più Passenger Play mentre l’auto cammina

Touchscreen Tesla 20211228 tech
Tesla e i video giochi, si potrà giocare solo a macchina ferma – MeteoWeek.com

A seguito di alcune valutazioni da parte delle autorità statunitensi, Tesla ha annunciato che a breve aggiornerà le sue vetture per impedire di giocare ai videogames su Passenger Play anche ai passeggeri, a meno che l’automobile non sia del tutto ferma. Una decisione che è stata determinata proprio dalle pressioni del governo, preoccupato per l’incolumità dei passeggeri.

La funzione denominata Passenger Play permette, o meglio ha permesso finora, a chiunque all’interno dei veicoli Tesla modelli 3, S, X e Y di giocare ai videogiochi grazie a un grandissimo touchscreen presente nell’abitacolo. Finora questa funzione ha permesso di giocare mentre l’autovettura era in movimento, ma l’aggiornamento farà in modo che si potrà giocare solamente quando la macchina sarà totalmente ferma.

LEGGI ANCHE >>> La Marina USA pubblica online le foto dell’arma laser

A riportare la notizia è stato l’autorevole quotidiano “The Guardian”, sulle cui colonne si legge che il National Highway Traffic Safety Administration ha avviato un’indagine ufficiale sulle macchine Tesla vendute a partire dal 2017 fino ad ora. Secondo i risultati delle indagini, questa funzione potrebbe comportare una distrazione fatale anche per il conducente, aumentando in questo modo il rischio di avere incidenti gravi.

LEGGI ANCHE >>> Ghostbusters tornano su console con un nuovo videogame ricco d’azione, lo rivela uno degli attori storici della saga

L’ente statunitense NHTSA, inoltre, ha annunciato che anche dopo l’aggiornamento della funzionalità continuerà lo stesso a indagare e esaminare i veicoli Tesla anche in futuro, per evitare qualunque tipo di pericolo di incidenti dovuti a eventuali funzioni che potrebbero distrarre il conducente. “Il Vehicle Safety Act proibisce ai produttori di vendere veicoli con difetti che comportano rischi irragionevoli per la sicurezza, comprese le tecnologie che distraggono i conducenti dalla guida sicura“, afferma un portavoce della NHTSA.