Un “gesto” virale su TikTok ha salvato la vita di una ragazza. Ecco perchè tutti dovrebbero conoscerlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:30

Una sedicenne rapita negli Stati Uniti si è salvata con questo gesto diventato virale su TikTok. 

Un gesto che ha salvato la vita – MeteoWeek.com

Il fatto

Alcuni criticano, contestano e fischiano TikTok, il social trasgressivo che mostra la parte più estroversa e sopra le righe di ognuno di noi.

Ma questa volta si è rivelato estremamente utile. Sul social è diventato virale un gesto con la mano che ha salvato una sedicenne da un rapimento. Il fatto è successo in North Carolina negli Stati Uniti.

La ragazza ha chiesto semplicemente un passaggio e, quando aveva capito che il signore che si era gentilmente fermato a raccoglierla non aveva intenzione di lasciarla a scendere e usciva dallo stato, la ragazza si è sentita in pericolo.

L’adolescente è stata vista viaggiare all’interno di una Toyota argentata vicino a London, Kentucky, circa 150 miglia a sud-est di Louisville, il 4 novembre.

Giunti ad un semaforo, la ragazza ha silenziosamente fatto il gesto di richiesta di aiuto che aveva visto in rete, fortunatamente riconosciuto da un altro automobilista, che prontamente ha avvisato la polizia mentre continuava a seguire l’auto sospetta. Gli agenti del 911 sono potuti così intervenire e hanno arrestato James Herbert Brick, 61 anni, per sequestro e possesso di materiale pedopornografico sul proprio smartphone.

Secondo le testimonianze della ragazza, l’uomo ha guidato il pickup senza alcuna intenzione di fermarsi, attraversando gli stati di Carolina del Nord, Tennessee, Kentucky e Ohio.

LEGGI ANCHE: Una donna finge di vendere PS5 ma sono solo bottiglie d’acqua: arrestata immediatamente

L’origine del gesto

Il gesto che salva la vita in caso di abuso o violenza – MeteoWeek.com

Il gesto è stato inventato dalla Canadian Women’s Foundation l’anno scorso. In pratica è un pugno chiuso con il pollice all’interno e il palmo rivolto verso l’esterno. Per eseguirlo correttamente, prima si chiude il pollice nel palmo della mano e poi si chiudono le altre quattro dita.

Il gesto fortunatamente si è diffuso in tutti i social e quindi anche su TikTok, diventando virale in poco tempo. Il pugno prende il nome di Signal For Help, ed era pensato in origine come uno strumento per permettere alle vittime di abusi e/o violenze domestiche di segnalare la propria situazione di difficoltà durante una videochiamata.

LEGGI ANCHE: Garante spinge per nuove misure privacy su Tik Tok, dopo mesi dall’ultima richiesta

Ecco un video che ci mostra come eseguire correttamente il gesto:

Per fortuna il gesto è stato adottato dalle donne di tutto il mondo ed è diventato un vero salvavita in caso di difficoltà. Pare che il gesto sia stato introdotto per la prima volta dalla Fondazione canadese delle donne l’anno scorso, durante i mesi di lockdown a causa dell’emergenza da Covid-19, in cui i casi di violenza tra le mura di casa sono drasticamente aumentati. Alcuni dati ci dicono che addirittura i casi totali sono raddoppiati rispetto allo scorso 2020.

A conferma di quanto scritto, proprio pochi giorni fa la Polizia Criminale ha detto che in Italia le segnalazioni del 2020 sono aumentate nel complesso del 13% rispetto a quelle del 2019.