iPhone 13 e l’errore sul Face ID, ma solo se riparate il vetro outside Apple Store

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:30

Tramite la sostituzione del display, sembra che sia possibile disattivare una funzione che conosciamo molto bene, e di cui abbiamo fatto sempre uso dato che è molto comoda.

iPhone 13 e l'errore sul Face ID, ma solo se riparate il vetro outside Apple Store
La funzione Face ID è molto utilizzata in diversi smartphone, tra cui quelli di Apple – MeteoWeek.com

Per scoprire questa novità particolare è abbastanza ovvio che abbiano dovuto effettuare diverse analisi al riguardo, tra cui dei test che dovessero confermare delle ipotesi e che poi hanno avuto modo di essere chiaramente accertati.

Infatti, la possibilità di disattivare il Face ID può effettivamente avvenire visto che, da quel che sappiamo, sia sufficiente sostituire lo schermo del proprio cellulare per poter evitare di utilizzare questa funzionalità.

LEGGI ANCHE: Panico tra i possessori di MacBook: il nuovo aggiornamento è letale per alcuni dispositivi?

I test sono stati eseguiti sulle varianti Pro e Pro Max, con iOS 15 e iOS 15.1, dell’iPhone 13, e dagli esiti ottenuti hanno potuto costatare come il riconoscimento facciale sia stato a tutti gli effetti disattivato per via di una sostituzione del display non autorizzata, e che ha compresso l’uso di questa impostazione.

Le problematiche di Apple

iPhone 13 e l'errore sul Face ID, ma solo se riparate il vetro outside Apple Store
L’impostazione in questione, purtroppo, potrebbe venire disattivata a seguito della riparazione del cellulare – MeteoWeek.com

E anche se qualcuno potrebbe apprezzarlo poiché non lo usa o perché crede che possa dare soltanto fastidio, altri, invece, non la pensano allo stesso modo. Infatti, prendiamo il considerazione il fatto che le riparazioni più frequenti nelle assistenze hardware e software degli smartphone siano rivolte proprio al display, e adesso facciamo caso che, una volta sistemato, compaia questo errore dal nulla: sicuramente non ci farà piacere scoprirlo in fin dei conti.

In questi casi l’iPhone avviserà i suoi utenti sostenendo che sia impossibile attivare il Face ID sul dispositivo, e data questa novità sappiamo per certo che dovremo portare lo smartphone in uno dei centri di Apple affinché scoprano quale sia il problema da risolvere. Solitamente, per venirne a capo, tendono a dissaldare il microchip presente sotto il display per poi ri-posizionarlo in quello nuovo. Tuttavia si tratta di un lavoro molto delicato e difficile da eseguire, pertanto crediamo proprio che sarà Apple ad occuparsi di questo problema successivamente.

Ora come ora non ha dichiarato nulla su come poter riparare gli schermi senza forzare la disattivazione del Face ID; al momento, i laboratori possono soltanto utilizzare uno strumento software che crea l’abbinamento autorizzato tra display e cellulare. E a mettersi in mezzo sembra che siano le legislazioni europee, che già si stanno muovendo per impedire alla Mela di sfruttare altre risorse in merito. Difatti, pare che non siano molto propensi ad acconsentire alla casa di Cupertino di fare quello che vuole, motivo per cui sta limitando i rapporti commerciali con lei.

LEGGI ANCHE: Quando esce lo Xiaomi Redmi Note 11? Ora lo sappiamo, e c’è una novità…anzi tre

Se così fosse, Apple sarebbe costretta ad utilizzare soltanto i suoi strumenti, limitandosi a quanto detto sopra e ad escogitare modi sempre più diversi per poter effettuare degli aggiornamenti – hardware in questo caso – sui propri iPhone.