Le iniziative eco green di Apple: dopo Gates, anche l’azienda di Jobs si mostra ecosostenibile

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:30

Apple per l’ambiente. L’obiettivo? Produrre energia pulita e aiutare le comunità globali che non hanno accesso all’elettricità. 

Apple in prima linea per l’ambiente per portare energia ai paesi più sfortunati – MeteoWeek.com

Una collaborazione con la Oceti Sakowin Power Authority

Apple lavorerà con la Oceti Sakowin Power Authority, formata da sei tribù Sioux, per sviluppare fonti di energia rinnovabile tribali attraverso il finanziamento, lo sviluppo, la costruzione e la gestione di strutture per la generazione e la trasmissione di energia per il mercato all’ingrosso.

E’ iniziato il COP26 e Apple fa la sua parte

In occasione del COP26, Apple si è posta in prima linea annunciando nuovi progetti legati all’energia rinnovabile in tutto il mondo, attraverso il programma Power For Impact.

Ma cos’è il COP26? E’ la Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici del 2021, o se vogliamo, la XXVI Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, programmata a Glasgow che si terrà dal 31 ottobre al 12 novembre 2021, sotto la presidenza del Regno Unito.

LEGGI ANCHE: L’energia pulita è più vicina: uno studio italiano sulla fusione magnetica lo confermerebbe

In cosa consiste il programma Power For Impact?

Energia pulita ai paesi più in difficoltà – MeteoWeek.com

E’ un’iniziativa di Apple che consiste nel portare energia rinnovabile ai paesi più poveri, con la collaborazione di partner professionisti nel settore.

Apple è già impegnata per esempio in Sudafrica per fornire energia rinnovabile a oltre 3500 famiglie che prima non vi avevano accesso mentre, in Nigeria, sosterrà lo sviluppo di un sistema che fornirà elettricità a un centro medico e a 200 famiglie nella regione circostante.

Nelle Filippine invece Apple ha intenzione di dare un solido e concreto aiuto, finanziando un istituto scolastico che offre borse di studio a studenti meritevoli ma svantaggiati, compensando le spese dell’elettricità tramite l’installazione di pannelli fotovoltaici sul tetto.

Attualmente Apple è già al lavoro in Thailandia dove sta partecipando ad un’iniziativa finalizzata ad aumentare la produzione di energia rinnovabile e l’accumulo di energia, così come in Vietnam, per l’elettricità solare a 20 scuole in tutto il Paese.

Ma Apple non si ferma qui. In Colombia sta favorendo la nascita di un sistema fotovoltaico sul tetto dell’ospedale Santa Ana; in Israele, il Nitzana Educational Eco-Village per giovani a rischio beneficerà di pannelli fotovoltaici per ridurre i costi dell’elettricità e generare una nuova fonte di reddito per l’organizzazione.

LEGGI ANCHE: Per la prima volta abbiamo prodotto energia nucleare Green. Ecco il salto nella storia

Obiettivo futuro per Apple: diventare carbon neutral entro il 2030

Apple ha ben chiare le sue intenzioni: vuole diventare un’azienda a impatto zero sull’ambiente. Una scelta ambiziosa, rispettosa e soprattutto in perfetta sintonia con le tematiche attuali.

Apple entro il 2030 genererà più di 9 gigawatt di energia pulita in tutto il mondo, grazie al passaggio di altri suoi fornitori a fonti rinnovabili. Ad oggi invece, ha ridotto del 40% le sue emissioni di gas serra negli ultimi cinque anni. Un risultato di tutto merito.

E’ chiaro dunque che Apple, nel coso degli ultimi anni, si sia concentrata anche sul futuro della Terra, un tema assai caro alle nuove generazioni.