Programma spaziale russo top secret: informazioni blindate

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:44

A quanto pare la Russia ha deciso di limitare la divulgazione di informazioni, a livello spaziale, in giro per il mondo, restringendo il passa parola soltanto nel paese natale.

Programma spaziale russo top secret: informazioni blindate
D’ora in poi i programmi spaziali Russi non potranno essere più diffusi – MeteoWeek.com

L’FSB, cioè il Servizio Federale per la Sicurezza della Federazione Russa, ha dichiarato che i cittadini russi non potranno rilasciare all’estero informazioni relative al programma spaziale di Roscosmos. Una notizia shock e che è stata presa dalla Russia ultimamente.

LEGGI ANCHE: Come mai prima nella storia: avvistata enorme cometa diretta nel Sistema Solare

Il motivo si addice al fatto che l’interesse per lo Spazio e per tutte le scoperte sia scientifiche che tecnologiche siano incrementate a dismisura, raggiungendo persino un pubblico meno esperto e più ignorante al riguardo. Alcuni personaggi come Elon Musk con SpaceX o Samantha Cristoforetti hanno aumentato la voglia di sapere da parte degli interessati, ma d’altro canto sono stati coinvolti pure la CNSA della Cina e Roscomos della Russia.

La restrizione di informazioni

Programma spaziale russo top secret: informazioni blindate
Le ragioni di questa scelta probabilmente sono dovute alla troppa curiosità da parte dei rumor – MeteoWeek.com

Inizialmente soltanto la Cina aveva applicato una restrizione particolare, chiudendo molti forum a tema spaziale del paese. Ciò, come è facile pensare, ha portato ad un calo drastico delle informazioni sui lanci e sulle tecnologie spaziali, di cui non si conosce assolutamente niente.

E adesso anche la Russia pare che voglia intraprendere la stessa strada. Infatti, in un documento approvato dall’FSB, adesso i cittadini russi non potranno diffondere facilmente le informazioni sul programma spaziale di Roscosmos e sulle sue attività in generale. La motivazioni riguardano la sicurezza nazionale e le notizie segrete sui progetti militari.

Ma è anche vero che lo Spazio ha implicazioni diverse, di conseguenza non è facile fare delle distinzioni. Quindi questo potrebbe mettere a disagio alcuni cittadini russi, i quali, fornendo involontariamente troppe informazioni a giornali o testate straniere, potrebbero essere accusati di essere agenti o spie.

E proprio per questo non potranno essere fornite informazioni di alcun tipo sull’esercito russo, sull’addestramento, sullo sviluppo di armamenti, su eventuali ricerche e persino sul morale dei soldati. Lo stesso vale per lo stato finanziario di Roscosmos, su previsioni future, sull’evoluzione dei razzi a propulsione nucleare e su qualunque altra cosa possa essere rilevante da sapere. Come elencano gli altri punti valgono ugualmente le informazioni tecniche sui razzi o sulle infrastrutture situate a terra.

LEGGI ANCHE: Nuova offerta Vodafone: SMS, minuti e giga illimitati in 5G con Infinito Special Edition a soli €10

Con sorpresa, però, sono escluse tutte le ricerche scientifiche di Roscosmos. Nonostante questo i punti da tenere a mente sono tanti, e come già ribadito in precedenza i cittadini russi potrebbero rischiare delle cattive conseguenze qualora decidessero di diffondere delle informazioni incluse nella nuova normativa. Quindi è decisamente un periodo nero per tutti gli amanti dello Spazio, ma è possibile che, in futuro, attraverso la collaborazione con altre agenzie – come la ESA ad esempio -, possano essere rilasciate delle informazioni direttamente dal governo russo.