Quando arriverà Samsung Galaxy a73?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:30

Il colosso Big Tech sud coreano ha già in mente un lancio epico nel primo quarto del 2022 ma i rumors già trapelano 

Samsung, smartphone pieghevoli top. Ma non solo - MeteoWeek.com
Samsung, smartphone pieghevoli top. Ma non solo l’ultimo must have della serie A non è ancora disponibile ma fa già parlare abbondantemente di se  – MeteoWeek.com

L’attesa sta diventando febbrile, e probabilmente Samsung sta lavorando alacremente con i proprio sviluppatori e ingegneri per creare un dispositivo che si collochi, a buon merito, quale primo telefono di fascia media della serie A a possedere delle caratteristiche tecniche tipiche dei top di gamma.

Le tempistiche proiettate dai vertici dell’azienda parlano appunto di un lancio previsto nella prima parte del prossimo anno. Tuttavia già qualcosa bolle in pentola e molte informazioni, seppure alla spicciolata, stanno trapelando.

LEGGI ANCHE: Cinturini ECO per gli smartwatch di Samsung: frecciatina ad Apple?

Una scelta molto acuta, quella della società, che intende così mantenere decisamente alto il livello di suspense legato al nuovo dispositivo, ma forse soprattuto ispirato dalle decisione di Google che sta diventando leader indiscusso in campo guerriglia marketing legata all’immissione sul mercato dei nuovi smartphone. L’azienda californiana può vantare questo titolo infatti avendo recentemente creato e distribuito dei pacchetti di patatine ai suoi clienti. Ha giocato sul doppio significato della parola chips, ovvero patatine in ambito gastronomico e componenti in quello informatico. Una trovata divertente che ha fatto felici gli utenti e ha animato il mercato dei competitors.

Tutte le caratteristiche che ci aspettiamo di trovare nel nuovo Galaxy A73

Samsung, quanti dispositivi nell'evento previsto per l'11 agosto - MeteoWeek.com
Samsung, quanti dispositivi nell’evento previsto per l’11 agosto – MeteoWeek.com

L’ultimo aggiornamento in tema di Galaxy A73 ci informa che, con buona probabilità, sarà provvisto di una super innovativa fotocamera da 108 Mp. Un passo avanti importante rispetto al modello attualmente disponibile che ne monta una decisamente meno performante. L’idea di introdurre questo nuovo elemento, forse una ISOCELL HM2 da 1”o 1,15″, non si dovrebbe limitare però all’ultimo smartphone, ma secondo i ben informati, porterebbe riguardare tutti i prossimi apparecchi della linea in fascia media.

Per gli altri componenti si procede per ipotesi partendo appunto dal modello pretendete e cercando di metter a fuoco gli ambiti di miglioramento.

A partire dal chipset Snapdragon serie 7XX che verrà predisposto sul nuovo dispositivo. Inoltre pare sia fornito di 8 GB di RAM e 128 GB di memoria, uno spazio di archiviazione decisamente capiente del quale non ci si potrà lamentare.

LEGGI ANCHE: Abbiamo una data per l’uscita italiana, e le sue specifiche, di Samsung Galaxy A52s con il 5G

La scelta sul display potrebbe ricadere su un AMOLED, un sistema brevettato da Samsung per i piccoli apparecchi che garantisce non solo un’ottima qualità dell’immagine ma non perde di vista, allo stesso tempo, i consumi. E in materia di questi ultimi un’altro aspetto interessante sarà la durata della batteria, che in momenti di spending review come questi, più è performante, ovvero disperde il meno possibile, meglio è.

Ancora molta incertezza riguardo la preinstallazione con l’imminente One UI 4.0 e il sistema operativo Android 12. Ma visto il grande anticipo con il quale si stanno muovendo i vertici aziendali potremmo attendere a breve maggiori conferme.