Le nuove funzioni lanciate da Zoom per il Telelavoro: ecco quali sono

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:29

Zoom lancia nuove funzioni per il telelavoro. Tra le novità le traduzioni dal vivo, la lavagna condivisa e Facebook Horizon.

Zoom diventa ancora più smart con le nuove funzioni – MeteoWeek.com

La piattaforma Zoom ha recentemente presentato alla Zoomtopia (presentazione ufficiale annuale) nuove funzioni tutte dedicate a rendere lo smartworking ancora più semplice e intuitivo. L’evento virtuale si è tenuto il 13 e il 14 settembre scorso e porta con sé interessanti sviluppi. Cerchiamo di evidenziare insieme i punti più salienti.

Un piccolo zoom su Zoom

E’ ad oggi una delle società di servizi di conferenza più conosciute, in grado di restituire al mondo una buona qualità ed efficienza nelle videoconferenze, riunioni online, chat e collaborazione mobile.

A fine aprile Zoom ha superato i 300 milioni di utenti giornalieri. Meno di un mese prima erano 200 milioni al giorno le persone collegate sulla piattaforma. Una crescita vertiginosa, per via della quarantena imposta dall’emergenza sanitaria in tutto il mondo.

L’azienda, cresciuta esponenzialmente durante la pandemia, ha pensato a delle soluzioni per migliorare l’esperienza utente e in particolar modo la collaborazione da remoto.

Tra le principali novità troviamo:

  • Traduzione live del parlato durante le riunioni
  • Possibilità di aggiungere note su una lavagna condivisa
  • Realtà aumentata all’interno della piattaforma di Facebook Horizon Workrooms

Dunque Zoom ha lavorato molto sull’aspetto comunicativo, interattivo e percettivo.

Vediamo le funzioni più da vicino

TRADUZIONE

Zoom diventa finalmente poliglotta. Per consentire una corretta e fluida traduzione, la piattaforma utilizza l’apprendimento automatico e l’elaborazione del linguaggio naturale per le traduzioni, così che ogni partecipante sarà in grado di leggere il testo nella propria lingua. Avremo quindi a portata di mano un traduttore simultaneo, un servizio che diventerà essenziale in futuro. L’elenco delle lingue supportate non è ancora definitivo, ma ci saranno sicuramente 30 trascrizioni e 12 opzioni di traduzione entro la fine del 2022.

LEGGI ANCHE: “Vietato fumare” sul treno proiettile giapponese: ora servirà solo per le riunioni su Zoom

TRASCRIZIONE

L’opzione di trascrizione è premium, sarà quindi disponibile dietro pagamento. Zoom ha realizzato anche la Zoom Whiteboard, una lavagna digitale che può essere condivisa e utilizzata da più utenti. Qualunque cosa scriveremo, gli altri avranno la possibilità di vederla e dare un feedback. Whiteboard permette di abilitare una collaborazione visuale potente e facile da usare: prima, durante e dopo un meeting virtuale.

L’azienda descrive Zoom Whiteboard come un potente hub virtuale per la collaborazione in tempo reale e asincrona, progettata per offrire esperienze di riunione più coinvolgenti ed efficienti.

LEGGI ANCHE: Facebook pronta a dichiarare guerra a Zoom: ecco Horizon Workrooms, dove le chiamate di lavoro non saranno più le stesse

UN NUOVA REALTA’ 

Zoom sarà compatibile con Horizon Workrooms, l’app di Facebook dedicata al lavoro, per i visori di realtà virtuale Quest 2. Questa funzione permette una miglior interazione streaming sia per le riunioni tra più utenti che per il face to face. Praticamente è un ambiente virtuale che ci proietta all’interno di una sala conferenze nei panni di un avatar personalizzabile. Attorno a un tavolo potremo interagire con gli altri invitati, come se ci trovassimo fisicamente all’interno delle stessa stanza.