Paura di smarrire il vostro amico a quattro zampe? Ecco l’app che fa al caso vostro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:28

Si tratta di un chip con un QR code da usare per non perdere il proprio cane. L’app può essere usata anche per conoscere nuovi proprietari o negozi specializzati.

Le app per rintracciare i nostri amici a quattro zampe – MeteoWeek.com

Paura di smarrire il vostro miglior amico a quattro zampe? Un timore lecito, visto che solamente negli Stati Uniti, ogni giorno si perdono circa 27 mila cani ed appena il 5% di loro ha un microchip che ne facilita il ritrovamento ed il riconoscimento.

Chi ha mai smarrito un cane poi sa che il microchip non sempre aiuta a ritrovare il nostro amico a quattro zampe.

Bisogna sempre aggiornare la licenza e bisogna rivolgersi a un veterinario. Per agevolare queste operazioni è nato Pet Widget un piccolo strumento per non perdere mai di vista il vostro animale e NoseId, la rivoluzionaria applicazione “nasale” per risalire al vostro cane.

Scopriamole insieme.

LEGGI ANCHE: In Italia i nuovi cassonetti smart: più intelligenza per differenziare con cura

NoseId

Dall’America arriva un’app che aiuterà a ritrovare il nostro amato amico a quattro zampe. Si chiama NoseId, l’applicazione gratuita per iOS e Android che consente di scansionare il naso del cane, una sorta di carta d’identità unica, l’equivalente delle impronte digitali di noi umani.

L’app, lanciata da un noto marchio per animali domestici, non è ancora disponibile in Italia,  e sarebbe un aiuto non da poco per ritrovare i cani scomparsi, grazie all’immagine del loro naso digitalizzata da NoseId.

Soprattutto perchè perdere il proprio migliore amico, che dipende da te, è una delle sensazioni più brutte al mondo.

Come funziona esattamente

Semplice ed intuitiva, l’app consente di scattare una foto in primo piano del naso di fido, meglio se in un posto con molta luce in modo da avere la parte interessata sempre illuminata, dopodiché la foto viene caricata su NoseId, dove vengono richieste ulteriori informazioni, come la taglia e la razza del cane disperso ed un’ulteriore immagine dell’animale a figura intera.

NoseId oltre alla forma del naso, tiene conto anche delle rughe del muso e delle increspature sul naso, dettagli che potrebbero fare la differenza, come per le impronte digitali.

In caso di smarrimento, l’utente può lanciare un alert sull’app che immediatamente invia una notifica a tutti coloro che hanno scaricato l’applicazione.

L’applicazione è certamente un aiuto nel caso di smarrimento del cane, ma per aiutare il proprietario di fido nella ricerca, presuppone una sua massiccia diffusione, in modo che nel caso in cui l’animale sia ritrovato, la persona sia a conoscenza di NoseId, proceda alla scansione del naso e si metta in contatto con il legittimo proprietario.

LEGGI ANCHE: Mind Your Time, una sensazionale App che già da ora promette molto

Pet Widget

Pet Widget – MeteoWeek.com

L’altra applicazione di cui vogliamo parlarvi è Pet Widget, un semplice e piccolo accessorio con un codice QR e dotato di chip NFC che si applica al collare del vostro amico a quattro zampe.

In questo modo sarà possibile sempre sapere dove si trova il cane semplicemente guardando lo smartphone.

Sarà semplice anche per chi trovasse l’animale restituirlo al proprietario. Scansionando il codice, infatti, avremo tutte le informazioni necessarie. E per non rischiare di fare male all’animale con qualche alimento ci verranno indicate anche le sue allergie.

In più ogni volta che qualcuno effettua una scansione il proprietario verrà informato con una notifica sullo smartphone.