In Italia record di download per App spia partner: come capire se siamo intercettati?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:30

Le app per spiare il proprio partner, le top 3 del momento. Non giustifichiamo il comportamento: ambasciator non porta pena.

App spia più scaricate – MeteoWeek.com

Quando una storia si incrina, è normalissimo venir assaliti dai dubbi: per caso il partner è distante, attaccato al telefono fino a tardi, evita di starvi troppo vicino?

I dubbi sono leciti, così come la voglia di sapere cosa sta davvero succedendo nella vostra relazione.

Molti provano con la terapia di coppia, altri cercano di risolvere i propri problemi da soli.

E uno di questi include un’app in grado di spiare il telefono del vostro partner.

Noi, in qualità di informatori, mettiamo le mani avanti: non è saggio spiare una persona, conviene sempre usare il dialogo.

Ma, se avete bisogno di aiuto, eccovi le 3 app per spiare un altro smartphone.

Il modo migliore per scoprire un tradimento è utilizzare delle app di spionaggio e localizzazione, che vi consentiranno di sapere tutto ciò che fa il vostro partner con lo smartphone. In ogni momento.

Alcune delle app che vi presenteremo di seguito sono a pagamento, mentre altre, anche se meno potenti, possono essere utilizzate in modo gratuito. Vediamo quindi la classifica delle migliori applicazioni per controllare il cellulare del partner.

mSpy

mSpy – MeteoWeek.com

mSpy è la migliore app per spiare il cellulare del partner: vi aiuterà a scoprire quando e con chi sta parlando il vostro partner su Facebook, Instagram, WhatsApp, Snapchat e tutti gli altri servizi di messaggistica. Verrete a conoscenza di ogni chat scambiata, di ogni telefonata fatta e di ogni ricerca sul web

L’interfaccia è tutta in italiano, e anche l’assistenza clienti ( in caso di problemi che, vi assicuriamo, in questi casi ci sono sempre). Ecco un esempio di ciò che potrete farci:

  • Leggere SMS, messaggi di WhatsApp e chat dei social.
  • Monitorare il registro delle chiamate e la cronologia web.
  • Visualizzare la posizione della persona in tempo reale.

Il vantaggio di questa applicazione è che è davvero semplice ed intuitiva da utilizzare, anche per chi non è esperto di tecnologia. Tutto quello che bisognerà fare è recarsi sul sito ufficiale di mSpy e creare un account inserendo la vostra mail e completando l’iscrizione.

Successivamente vi verrà richiesto di installare l’app sul cellulare della vittima…ehm, partner, e potrete sin da subito iniziare il vostro monitoraggio a distanza tramite il pannello di controllo di mSpy, grazie al quale sarete in grado di vedere tutto ciò che si verifica nello smartphone controllato, come se foste al suo interno.


Leggi Anche:


Flexispy

Flexispy – MeteoWeek.com

Flexispy è un’altra applicazione per spiare il telefono del partner, e risulta essere la principale alternativa a mSpy esistente in commercio. Con questo software si può monitorare da remoto computer, tablet e cellulari (Android e iPhone).

Tra le funzionalità più interessanti di Flexispy troviamo il controllo della posizione del cellulare tramite GPS, la verifica dei file multimediali e il monitoraggio degli SMS e delle chat su WhatsApp e sui social.

Ma non finisce qui: grazie a questa app spia potrete addirittura ascoltare in remoto il microfono del cellulare, intercettare le chiamate ricevute e monitorare le applicazioni installate. Se il vostro partner fa qualcosa di sbagliato o sospetto, utilizzando Flexispy lo verrete a sapere in tempo reale, con tutti i dettagli che vi servono.

Whatscan

Whatscan – MeteoWeek.com

Whatscan è un’app (disponibile per Android e iOS) che ti permette di spiare un account WhatsApp di un’altra persona ( un altro modo per spiare su Whatsapp l’avevamo spiegato qui) , così da poter leggere i messaggi ricevuti e scambiati. Per fare ciò offre un sistema che “simula” la presenza di un browser Web per PC fisso, così da poter associare in maniera rapida WhatsApp Web su quell’app: in poche parole porta WhatsApp Web sul vostro cellulare.

I passaggi da effettuare per collegare l’account WhatsApp del vostro partner alla vostra app Whatscan sono semplici. Dovrete innanzitutto aprire Whatscan, così da veder comparire un codice QR (indispensabile per l’associazione dell’account).

Una volta ottenuto il codice QR, aprite l’app di WhatsApp sul telefono che volete associare, fate click sul menu in alto a destra nella schermata principale e aprite WhatsApp Web. A questo punto fate leggere il vostro codice QR al telefono del partner, ed il gioco è fatto.

A scansione avvenuta avrete sul vostro cellulare il pieno controllo dell’account WhatsApp del vostro partner, per vedere in tempo reale cosa scrive e per leggere tutte le sue conversazioni passate. L’associazione avviene in modo molto rapido (quindi avrete bisogno del suo telefono per pochissimi secondi) e dura fino a quando non viene effettuata la disconnessione (da parte vostra o da parte sua).

Buon spionaggio!