Apple lavora già al 6G: e intanto assume ingegneri specializzati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:03

Apple sta già lavorando allo sviluppo della tecnologia 6G: lo dimostrano alcuni annunci di lavoro pubblicati dal colosso di Cupertino sul proprio sito

apple 6g
La ricerca sul 6G è già entrata nel vivo – MeteoWeek.com

Apple cerca sempre di essere un passo avanti, e nonostante il 5G sia in circolazione dal 2019 il colosso di Cupertino pensa alla rete 6G. Sebbene il lancio della connessione di sesta generazione è previsto entro il 2030, molte realtà stanno già lavorando ad essa: anche ZTE e Huawei avrebbero già svolto ricerche in questo ambito.

Curiosamente, l’azienda californiana ha “reso noto” questo dettaglio in un modo particolare, ovvero pubblicando degli annunci di lavoro. La scoperta è stata effettuata da Bloomberg, che ha immediatamente mostrato due annunci: nel primo Apple dichiara di essere alla ricerca di un ingegnere per gli standard RAN1 / RAN4, mentre nel secondo di un ingegnere dei sistemi di ricerca wireless 5G / 6G. Le due posizioni aperte riguardano gli uffici di Cupertino e di San Diego, entrambi in California. Qui, appunto, Apple lavora allo sviluppo delle tecnologie wireless e alla progettazione di chip modem.


Leggi anche:


Apple e lo sviluppo del 6G: gli annunci di lavoro

Più nel dettaglio, Apple afferma che l’ingegnere per gli standard RAN1 e RAN4 parteciperà alle riunioni sugli standard 3GPP e guiderà / supporterà il team di ingegneri dei sistemi per costruire modem all’avanguardia. Inoltre, Svilupperà ed eseguirà simulazioni C / C ++ per aiutare a modellare la progettazione e le prestazioni degli algoritmi PHY e MAC per un modem multimodale 5G. Ma non è finita qui, in quanto il nuovo ingegnere altamente specializzato di Apple farà parte di un team che si occuperà della ricerca degli standard di prossima generazione come il 6G.

Nel secondo caso, Apple cerca a tutti gli effetti un ingegnere che lavori a tutto tondo sul 6G. L’annuncio di lavoro infatti recita: “Ricercherai e progetterai sistemi di comunicazione wireless di prossima generazione (6G) per reti di accesso radio con focus sui livelli PHY / MAC / L2 / L3. […] Parteciperai a forum di settore / accademici riguardanti la tecnologia 6G […]”. Insomma, Apple sembra più che mai decisa a concentrarsi attivamente sulla rete di prossima generazione.

apple 6g
Uno degli annunci di lavoro pubblicati da Apple sul proprio sito – MeteoWeek.com | fonte: Apple

Alla fine del 2020, la multinazionale californiana ha aderito ad un’alleanza di aziende che lavorano su standard per 6G e altre tecnologie cellulari di nuova generazione, che dovrebbero consentire una velocità di trasmissione dati 100 volte maggiori rispetto al 5G.

Intanto, anche l’UE ha già avviato Hexa-X, ovvero il progetto dell’Unione Europea per il 6G, mirato a connettere i mondi umano, fisico e digitale appunto con la rete di sesta generazione. Le figure chiave del progetto sono Nokia (coordinatore) ed Ericsson (responsabile tecnico), ma tra i partner figurano anche nomi altrettanto importanti come Intel, Orange, Siemens e TIM.

La corsa al 6G è quindi iniziata, e nei prossimi anni ci aspettano grandi novità, sicuramente prima del 2030.