Apple per la salute: in futuro, anche un materasso smart

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:30

Apple si sta preparando al lancio di nuovi dispositivi medici: ecco quali sono.

Apple e la richiesta di lavoro – MeteoWeek.com

Apple lavora a diversi nuovi progetti che potrebbero vedere la luce al più presto.

Una delle ultime frontiere che intende abbattere, in base alle ultime indiscrezioni, è quella della produzione di dispositivi medici.

Qualcosa che, però, vada al di là dei “semplici” smartwatch a cui siamo abituati. Progetto che, si fa sempre più concreto stando alle ultime indiscrezioni.

Lo suggerisce un nuovo annuncio di lavoro attraverso il quale la multinazionale di Cupertino sta cercando una figura che guidi «La progettazione e lo sviluppo di prodotti Health Hardware a marchio Apple». Un Project Manager.

La compagnia tiene particolarmente al settore dell’healthcare, lo dimostra la svolta assunta dall’Apple Watch, sempre più utile per monitorare i parametri vitali di base, e lo conferma un recente annuncio di lavoro sul sito web di Apple Jobs.

L’annuncio che ha dato via a tutto

La ricerca di Apple – MeteoWeek.com

La divisione Health Technologies è infatti alla ricerca di un Senior Engineering Project Manager (EPM), che possa guidare la progettazione e lo sviluppo di prodotti hardware sanitari a marchio Apple.

La persona assunta interagirà con i team di hardware, software, progettazione meccanica e industriale di Apple. Ma non solo: l’azienda cerca, per la stessa iniziativa, un project manager, che coordini il lavoro, sia nei rapporti con i fornitori che con i tecnici. Non si sa nulla in più sull’oggetto in cantiere anche perché se la ricerca è attuale, svilupparlo richiederà del tempo, anche anni.

Secondo le anticipazioni la disponibilità di una posizione di questo tipo è un buon segno perché significa che il nuovo prodotto o dispositivo Apple, classificato nella categoria Salute, potrebbe entrare in produzione presto, come rileva MyHealthyAppe.

Ovviamente l’annuncio di lavoro non fornisce alcuna informazione in merito ai potenziali prodotti di cui questa nuova figura dovrebbe occuparsi, ma possiamo farci un’idea guardando quel che ha fatto Apple in questo campo negli ultimi anni.


Leggi Anche:


Quali potrebbero essere i dispositivi

Dispositivi medici in casa Apple – MeteoWeek.com

Sono diverse le aziende del settore che, nel corso della loro storia, collaborano con Apple o sono state acquisite completamente.

Una partership di cui si è sentito parlare di recente è quella con AliveKor, che ha dapprima smesso di vendere i suoi prodotti Kardia attraverso i canali Apple mentre da pochi mesi è entrata in conflitto per una presunta violazione di brevetti con Apple Watch.

Più fruttuosa è stata invece l’acquisizione di Beddit, avvenuta nel 2017.

L’anno successivo la società ha trovato un importante palcoscenico negli Apple Store, dove alcuni suoi prodotti incentrati sulla salute, come ad esempio il monitor del sonno, sono stati promossi e messi in primo piano da Apple.

Sappiamo però che questa collaborazione è molto più profonda perché le tecnologie sviluppate da Beddit potrebbero essere usate da Apple in vari contesti, come ad esempio nella ricerca sull’asma e in quella relativa al monitoraggio e alla gestione di patologie mediche croniche durante il sonno, ma anche in prodotti che potrebbero essere in grado di rilevare la demenza.

Nel catalogo del colosso di Cupertino c’è anche il monitor del sonno Beddit, che aiuta le persone a dormire meglio.

Si tratta di una striscia molto sottile (2 mm) che funziona su materassi di qualsiasi dimensione e con una o due persone contemporaneamente. Misura il tempo del sonno, la frequenza cardiaca, la qualità ed eventuali disturbi nella respirazione, la temperatura e l’umidità della camera da letto. Un materasso smart.

Vi terremo aggiornati!